In casa con cartucce e refurtiva: nei guai un 48enne

I carabinieri hanno perquisito la casa dell'uomo e hanno restituito gli utensili da cucina e giardinaggio ai legittimi proprietari

VILLA CASTELLI - Un 48enne è finito nei guai perché nella sua casa di campagna i carabinieri hanno trovato sei cartucce, detenute illegalmente, e della refurtiva. I militari della stazione di Villa Castelli, al termine degli accertamenti, hanno denunciato in stato di libertà un 48enne del luogo per detenzione illegale di munizioni e furto in abitazione. A seguito di perquisizione domiciliare eseguita in in casa delll'uomo, i carabinieri hanno rinvenuto sei cartucce calibro 16 e di vari utensili da cucina, di giardinaggio e di agricoltura di provenienza furtiva che sono risultati rubati, tra il 14 e il 16 ottobre, e denunciati dai  proprietari di altre due vicine abitazioni rurali. Le munizioni sono state sequestrate e la refurtiva restituita ai legittimi proprietari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sulla Brindisi-Bari, muore un motociclista brindisino

  • "Da venerdì scuole chiuse in Puglia": Emiliano firma l'ordinanza

  • Scontro alla zona industriale, giovane motociclista perde la vita

  • Virus: schizzano i contagi, chiuse altre scuole nel Brindisino

  • Trovata morta nell'auto in cui viveva: dramma della solitudine al cimitero

  • Coronavirus, continuano ad aumentare i nuovi positivi e i ricoveri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento