Cronaca

In casa con cartucce e refurtiva: nei guai un 48enne

I carabinieri hanno perquisito la casa dell'uomo e hanno restituito gli utensili da cucina e giardinaggio ai legittimi proprietari

VILLA CASTELLI - Un 48enne è finito nei guai perché nella sua casa di campagna i carabinieri hanno trovato sei cartucce, detenute illegalmente, e della refurtiva. I militari della stazione di Villa Castelli, al termine degli accertamenti, hanno denunciato in stato di libertà un 48enne del luogo per detenzione illegale di munizioni e furto in abitazione. A seguito di perquisizione domiciliare eseguita in in casa delll'uomo, i carabinieri hanno rinvenuto sei cartucce calibro 16 e di vari utensili da cucina, di giardinaggio e di agricoltura di provenienza furtiva che sono risultati rubati, tra il 14 e il 16 ottobre, e denunciati dai  proprietari di altre due vicine abitazioni rurali. Le munizioni sono state sequestrate e la refurtiva restituita ai legittimi proprietari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In casa con cartucce e refurtiva: nei guai un 48enne

BrindisiReport è in caricamento