menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dopo anni di violenze e soprusi la madre lo denuncia: arrestato brindisino

Anni di vessazioni ai danni della propria anziana madre, sino a quando la donna ha deciso di confidare tutto alla polizia, consentendo alla procura di ottenere l'arresto del responsabile, il pregiudicato brindisino A.S. di 39 anni

BRINDISI – Anni di vessazioni ai danni della propria anziana madre, sino a quando la donna ha deciso di confidare tutto alla polizia, consentendo alla procura di ottenere l’arresto del responsabile, il pregiudicato brindisino A.S. di 39 anni, per i reati di maltrattamenti ed estorsione nei confronti della genitrice.

I fatti risalgono al mese di ottobre, spiega un comunicato della questura,  quando la vittima “provata dalle continue violenze fisiche, dalle minacce e da ripetute azioni estorsive”, fuggiva dalla casa di famiglia e trovava ospitalità presso parenti. Per poi trovare “il coraggio di raccontare anni di soprusi e maltrattamenti agli operatori delle Volanti”.

Sono state inizialmente due poliziotte ha mettere l’anziana donna nelle condizioni psicologiche adatte per raccontare “anni di violenze subite dal figlio, sempre più assetato di soldi, tanto da depredarla con la forza di gioielli, quadri, denaro, strapparle di dosso la sua stessa collana, fino a  portarle via i pochi soldi della pensione”.

Consegnata la relazione sui fatti al magistrato della procura, nella giornata di ieri  due equipaggi della Sezione Volanti hanno rintracciato A.S. ed eseguito l’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal giudice delle indagini preliminari del Tribunale di Brindisi, per i reati di maltrattamenti ed estorsione con recidiva reiterata.

Infatti l’arrestato non era affatto nuovo ad episodi di violenza di questo genere: nel suo fascicolo la polizia ha trovato “anche diversi specifici precedenti nei confronti di altre donne per i quali era già stato condannato e sottoposto a misura cautelare”. L’arrestato è stato associato presso la Casa Circondariale di via Appia in attesa dell’interrogatorio di garanzia. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vita da vegana: "Non sono estremista, rispetto i più deboli e l'ambiente"

Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento