rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Il capo del World Food Programme in visita alla sede di Brindisi

David Beasley, direttore esecutivo dell'agenzia Onu, sarà la mattina del 6 luglio al centro logistico nella base ex Usaf

BRINDISI - Il direttore esecutivo del World Food Programme (Wfp), David Beasley, visiterà il 6 luglio prossimo alle 10,30 la Base di Pronto Intervento Umanitario delle Nazioni Unite (Unhrd)), ospitata presso la ex Base Usaf di San Vito dei Normanni (Brindisi). Si tratta della prima visita di David Beasley alla Base Unhard di Brindisi da quando è stato nominato alla guida del Wfp.

UNHRD Brindisi - 05032018 - Uganda - WFP logistics equipment - 3-2

L’importante centro operativo umanitario di Brindisi fa parte di un più ampio network di basi dislocate nei diversi continenti, che appartengono al WFfp che le gestisce per conto della comunità internazionale. Tra i partner utilizzatori della base di Brindisi vi sono agenzie Onu, organizzazioni non governative, governi e cooperazioni internazionali. L’anno scorso, il network ha effettuato 575 operazioni per l’assistenza umanitaria di cui 72 generate da Brindisi.

Il capannone a disposizione del Wfp-2

Dopo la cerimonia di saluto alla presenza di autorità nazionali e locali e di esponenti del corpo diplomatico, è prevista la visita agli spazi espositivi, ai magazzini e al laboratorio Unhard. Si potrà anche assistere a una simulazione di montaggio dei prefabbricati utilizzati nelle emergenze umanitarie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il capo del World Food Programme in visita alla sede di Brindisi

BrindisiReport è in caricamento