Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Volo d'urgenza da Brindisi: paziente condotto a Bologna per un trapianto

L'ennesimo volo per il trasporto di un paziente in pericolo di vita è partito nel tardo pomeriggio di ieri (8 aprile) dal distaccamento aeroportuale Pierozzi di Brindisi. Un velivolo Falcon 50 del 31esimo stormo dell'Aeronautica Militare ha imbarcato un 36enne salentino in attesa di trapianto del rene e lo ha condotto all'aeroporto di Bologna

BRINDISI – L’ennesimo volo per il trasporto di un paziente in pericolo di vita è partito nel tardo pomeriggio di ieri (8 aprile) dal distaccamento aeroportuale Pierozzi di Brindisi. Un velivolo Falcon 50 del 31esimo stormo dell’Aeronautica Militare ha imbarcato un 36enne salentino in attesa di trapianto del rene, giunto sul posto a bordo di un’ambulanza, e lo ha condotto all’aeroporto di Bologna. Da lì, è stato poi accompagnato dai mezzi di Imbarco paziente su Falcon 50 (3)-2soccorso in una clinica specializzata.

Come da protocollo, la richiesta di trasporto è stata inviata dalla prefettura di Lecce alla Sala situazioni del comando squadra Aerea che ha disposto l'immediata esecuzione del volo. Il velivolo, partito da Ciampino (Roma), è atterrato all'aeroporto di Brindisi.

Gli aeromobili del 31esimo Stormo di Ciampino sono utilizzati per il trasporto di Stato e per missioni di pubblica utilità, quali il trasporto sanitario d’urgenza di ammalati, di traumatizzati gravi e di organi per trapianti, nonché per interventi a favore di persone comunque in situazioni di rischio. Questo servizio viene svolto su tutto il territorio nazionale, isole comprese. L'attività di trasporto sanitario, dato l’imminente pericolo di vita delle persone trasportate, impone un livello di prontezza 24 ore al giorno, 365 giorni all’anno.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volo d'urgenza da Brindisi: paziente condotto a Bologna per un trapianto

BrindisiReport è in caricamento