Lunedì, 25 Ottobre 2021
Politica

Dopo Antonino, Area Popolare nomina dirigente anche D'Autilia

Dopo aver nominato Giovanni Antonino membro dell'organo dirigente provinciale del partito con l'incarico di seguire le questioni economiche, il coordinatore provinciale di Area Popolare-Nuovo centrodestra rafforza ancora il partito in città nominandone responsabile Antonio D'Autilia

BRINDISI - Dopo aver nominato Giovanni Antonino membro dell'organo dirigente provinciale del partito con l'incarico di seguire le questioni economiche, il coordinatore provinciale di Area Popolare-Nuovo centrodestra rafforza ancora il partito in città nominandone responsabile Antonio D'Autilia, su proposta del gruppo dirigente brindisino. Lo fa sapere lo stesso Ciro Argese, comunicando ufficialmente la designazione del medico, già dirigente di Forza Italia, a coordinatore cittadino di Ap-Ncd.

"In una situazione politica cittadina dove assistiamo alla deflagrazione di una maggioranza che perde pezzi quotidianamente, dove non esiste una guida autorevole che metta fine ad una telenovela che fa perdere di vista i veri problemi della citta, dove è evidente la guerra del tutti contro tutti difronte ad un sindaco impotente e, forse, inconsapevole, Antonio D'Autilia è la persona giusta", dichiara Argese.

"La sua affidabilità, esperienza politica, serietà e consenso elettorale sono riconosciuti, come lo è la sua estrema correttezza sia nei confronti degli alleati sia nei confronti degli avversari politici.Sono convinto che saprà dare al partito di Brindisi e non solo il necessario slancio per farsì ci si misuri soprattutto sulle proposte per risolvere gli annosi problemi della citta'. E' il momento di alzare il livello del dibattito politico, con Antonio D'Autilia noi faremo la nostra parte, spero lo facciano gli altri,soprattutto le forze della maggioranza politica, nell'interesse esclusivo della città", si legge nel comunicato.

Il legame tra D'Autilia e Giovanni Antonio, del resto, è di antica data, appena l'1 aprile del 2016 l'ex primo cittadino aveva scritto sui social network a proposito della scelta del candidato dell'area moderata a sindaco di Brindisi: "Parteciperò alle elezioni primarie e sosterrò quale candidato sindaco Antonio D’Autilia, una persona che ho imparato ad apprezzare politicamente negli anni della comune militanza nel Centro democratico". D’Autilia, medico al Pronto soccorso dell’ospedale Antonio Perrino di Brindisi, ha fatto parte del Centro democratico tenuto a battesimo da Antonino, prima di passare a Forza Italia. Il nome di D'Autilia è stato proposto da tutta la classe brindisina e in particolare da Cosimo De Michele, vice coordinatore vicario proviciale di Ncd, con l'avallo diretto del livello regionale, espresso da Massimo Cassano, e con il consenso romano.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo Antonino, Area Popolare nomina dirigente anche D'Autilia

BrindisiReport è in caricamento