menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Articolo Uno, new entry raccattate da Romano per scopi elettorali"

"Lo sforzo inclusivo di Abaterusso & C sia talmente colossale da non tenere in considerazione il curriculum vitae ed il casellario giudiziale di chi aderisce"

Dalla segreteria cittadina del Pd di Brindisi riceviamo e pubblichiamo la seguente nota che si riferisce alla situazione interna al movimento Articolo Uno, dopo le adesioni di alcuni degli ex Consales e Carluccio

Le parole del consigliere regionale di Art .1, Abaterusso, sul presunto svuotamento del Partito Democratico di Brindisi, data la loro totale  infondatezza, risultano davvero esilaranti. Non sfugge infatti come nell'elenco dei "nuovi" aderenti al suddetto movimento, compaiano sia soggetti a suo tempo espulsi dal Partito Democratico di Brindisi, per la loro condotta incompatibile con i valori del partito stesso, che ex consiglieri di Forza Italia nonché soggetti legati alla destra estrema. 

La conferenza stampa di Abaterusso e Romano

Appare chiaro come lo sforzo inclusivo di Abaterusso & C. sia talmente colossale da non tenere in considerazione il curriculum vitae ed il casellario giudiziale di chi aderisce al proprio partito. Se poi lo svuotamento del Pd significa aver perso un consigliere regionale che usa raccattare tessere da personaggi a suo tempo espulsi dal nostro partito per condotta non aderente alle linee espresse dalla maggioranza degli iscritti, lo prendiamo come una medaglia al valore. É evidente che da un lato ci siamo noi e tutti coloro che vogliono sforzarsi di far politica rinnovando una classe dirigente a dir poco fallimentare, dall'altra c'è la compagnia di Abaterusso e Romano che, per puri scopi elettoralistici, è pronta a riciclare uomini e metodi che la città di Brindisi è chiamata a mettersi alle spalle

E se consideriamo che lo sconcertante modello inclusivo utilizzato a Brindisi da una parte di Art.1 sia il criterio di scelta adottato su tutta la regione crediamo che debbano essere premiati per la funzione di valorizzazione di tutti i relitti umani alla ricerca disperata di una sistemazione politica. Per questo ci sentiamo di consigliare ad Abaterusso prudenza nella scelta dei compagni di viaggio e un pizzico di onestà intellettuale e di cautela nei roboanti comunicati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid in Puglia: calano ancora i ricoveri, ma i numeri restano alti

  • Cronaca

    Auto rubate tornano in circolazione come cloni: due arresti

  • Politica

    Il Tar dà ragione a Maiorano, eletto sindaco per due voti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento