rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Politica

Consales: "Querelo Nacci"

BRINDISI - "Il sindaco Mimmo Consales ha dato mandato ai suoi legali di sporgere formale querela per diffamazione aggravata nei confronti del sig. Antonio Nacci a seguito delle dichiarazioni rese da quest’ultimo agli organi di stampa. Quanto alle scelte compiute in assoluta autonomia dal Partito Repubblicano Italiano, fa fede la nota tramessa alle testate giornalistiche dalla segreteria della stessa forza politica".

BRINDISI - "Il sindaco Mimmo Consales ha dato mandato ai suoi legali di sporgere formale querela per diffamazione aggravata nei confronti del sig. Antonio Nacci a seguito delle dichiarazioni rese da quest'ultimo agli organi di stampa. Quanto alle scelte compiute in assoluta autonomia dal Partito Repubblicano Italiano, fa fede la nota tramessa alle testate giornalistiche dalla segreteria della stessa forza politica".

Prende una brutta piega il dopo rimpasto, e il rumore delle porte sbattute perde il silenziatore dei convenevoli della politica. Ciò che l'ex assessore del Pri ha dichiarato ad un quotidiano locale, paventando anche il possibile ricorso alla magistratura, ha mandato in bestia il sindaco Consales proprio al culmine dell'attività di indagine che riguarda gli affidamenti di servizi e rassegne da parte del Comune ad una sua ex società e ad una associazione culturale.

Se questo annuncio del sindaco avrà seguito, si vedrà. Intanto il clima resta teso, e ne è un sintomo la mancata ufficializzazione della nuova compagine amministrativa con relative deleghe. A questo momento, si attende ancora la convocazione di una conferenza stampa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consales: "Querelo Nacci"

BrindisiReport è in caricamento