menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Decarbonizzazione, niente fondi a Brindisi: la Regione si attivi"

L'appello dell'europarlamentare Andrea Caroppo, 1,2 miliardi di euro del Just Transition Fund destinati alle aree di Taranto e del Sulcis

BRINDISI - "Il Recovery Plan approvato dal Governo dal quale passano anche le discussioni di queste settimane che hanno portato alla crisi della maggioranza, purtroppo tiene sempre fuori l'area di Brindisi. Mi auguro che dalla Regione e dai rappresentanti del territorio, ancor più se fanno parte della attuale maggioranza o di quella che dovesse sostenere un nuovo Governo, vengano non più dichiarazioni alla stampa ma l'impegno e la determinazione concreti e necessari a inserire anche l'area di Brindisi tra quelle destinatarie delle risorse del Just Transition Fund". E' quanto dichiara in una nota l'europarlamentare di Sud In Testa, Andrea Caroppo (foto sotto), componente della commissione Industria, Energia e Ricerca di Bruxelles.

Andrea Caroppo-2

"Come ha confermato il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega alla programmazione economica, Turco, l'ultima versione del piano nazionale di ripresa e resilienza approvato dal Governo, destina 1,2 miliardi di euro del Just Transition Fund per la transizione energetica solo delle aree di Taranto e del Sulcis - spiega Caroppo - Spiace constatare siano rimaste lettera morta le rassicurazioni dello stesso sottosegretario e del ministro Provenzano, smentiti dal loro stesso Governo che conferma l'esclusione di Brindisi dagli investimenti del Just Transition Fund. Allo stesso tempo spiace constatare come la mia denuncia - risalente a ormai un anno fa -, la conseguente disponibilità della Commissione UE a considerare l'area di Brindisi tra quelle destinatarie degli investimenti e gli inviti alla Regione ed ai rappresentanti del territorio siano rimasti inascoltati. Tuttavia - conclude Caroppo - la speranza è l'ultima a morire. Per questo, considerato che il piano ora approvato dal Governo verrà sottoposto agli altri soggetti istituzionali coinvolti e alle parti sociali, formulo un disperato appello alla Regione Puglia perché dinanzi all’ostinato procedere del Governo si smuova dal torpore e si attivi perché anche l'area di Brindisi sia tra quelle destinatarie delle risorse del Just Transition Fund".

Il pauso di Forza Italia

"Riconosciamo grande attenzione all’Europarlamentare Andrea Caroppo - dichiara Livia Antonucci, coordinatrice cittadina di Forza Italia Brindisi - che a suo tempo fu il primo a lanciare l’allarme da Bruxelles sulla posizione svantaggiosa di Brindisi rispetto al progetto di transizione ambientale proposto dal Governo italiano ed andato in approvazione in Commissione Europea. È doveroso riconoscere l’attenzione e la solerzia di Caroppo rispetto al nostro territorio, spesso escluso da opportunità importanti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

E' Anna Lucia Matarrelli la nuova comandante della polizia locale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento