Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Politica Cellino San Marco

Elezioni a Cellino, Gatto: "Nessun legame con i politici del passato"

Riceviamo e pubblichiamo una nota dell’avvocato Rosalba Gatto, uno dei cinque candidati a sindaco di Cellino San Marco, riguardante le sue passate collaborazioni con l’amministrazione comunale cellinese

Riceviamo e pubblichiamo una nota dell’avvocato Rosalba Gatto, uno dei cinque candidati a sindaco di Cellino San Marco, riguardante le sue passate collaborazioni con l’amministrazione comunale cellinese. 

Tengo a precisare che la sottoscritta ha prestato la propria opera professionale non solo con l’amministrazione Metrangolo, nel periodo compreso tra l’ottobre del 1998 ed il maggio del 2001, ma ha anche collaborato, svolgendo la propria professione di avvocato e consulente esterno, con l’amministrazione Pezzuto e, da ultimo, con la Commissione Straordinaria insediatasi dopo lo scioglimento dell’amministrazione precedente per infiltrazioni mafiose.

Per  dovere di cronaca  si  precisa che non ho ricevuto alcun incarico dall’amministrazione Cascione.

In ogni caso l’aver svolto il proprio lavoro in maniera onesta e scrupolosa, a prescindere dall’amministrazione con cui si è collaborato, non può essere strumentalizzato al solo scopo di screditare la mia persona e insinuare dubbi sulla mia candidatura e dell’intera lista  che mi sostiene.

La collaborazione che si è instaurata, negli anni, tra me e il Comune di Cellino San Marco è fatto notorio e si è sempre svolta in modo assolutamente trasparente, così come è notorio che la maggior parte dei candidati, ivi compresi alcuni tra i candidati alla carica di sindaco, hanno collaborato nel passato, a vario titolo, con l’amministrazione Metrangolo.

La mia candidatura a sindaco, comunque, è maturata nella piena consapevolezza  che sarei stata oggetto di attacchi riconducibili alla collaborazione prestata nel lontano periodo 1998-2001,  ma ciò non mi ha indotto a rinunciare a questa opportunità di scendere in campo in prima persona per dare il mio contributo alla ricostruzione di Cellino, conscia di aver sempre svolto il mio lavoro con serietà ed onestà.

La genuinità della mia candidatura è confermata dal fatto che questa mia scelta è maturata proprio nel periodo in cui  il paese  è posto sotto la lente d’ingrandimento, a seguito dei gravi eventi che lo hanno coinvolto. Se fossi, come da voi insinuato, strumento alle mercè di personaggi politici del passato avrei sicuramente scelto un periodo storico diverso.

La non appartenenza di questo progetto a  personaggi  politici del passato emergerà dai punti cardine dal programma che la mia lista proporrà per le prossime elezioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni a Cellino, Gatto: "Nessun legame con i politici del passato"

BrindisiReport è in caricamento