Elezioni comunali: domenica di ballottaggio a Brindisi, Francavilla Fontana e Oria

Seggi aperti dalle 7 alle 23 per la scelta del sindaco, dopo il primo turno del 10 giugno. Nel capoluogo sfida tra Cavalera e Rossi, nella Città degli Imperiali tra Bruno e De Nuzzo e nella città degli sbandieratori tra Carone e Carbone

BRINDISI – Secondo round. Ultima chiamata al voto per gli elettori di Brindisi, Francavilla Fontana e Oria: domani, domenica 24 giugno 2018, turno di ballottaggio dopo il 10 giugno. Sarà la giornata decisiva per la scelta dei sindaci con composizione del Consiglio comunale, dopo i periodi di commissariamento.

Scrutatori

Il ballottaggio

Basta una “croce” per esprimere la propria decisione e dare fiducia a uno dei due aspiranti alla fascia Tricolore. La “x” va tracciata sul nome del candidato che si intende scegliere. E’ possibile anche tracciare la croce sul simbolo di una delle liste che sostengono il candidato. Trattandosi di ballottaggio, ovviamente non è possibile tracciare una x sul nome del candidato sindaco e un’altra sulla lista della coalizione opposto: in questo caso la scheda sarà annullata.

I seggi saranno aperti dalle 7 sino alle 23. Subito dopo inizieranno le operazioni di scrutinio. Il nome dei nuovi sindaci dei tre comuni sarà, quindi, ufficiale nella notte. E sarà archiviata la campagna elettorale, dai toni aspri, degli ultimi giorni, per dare inizio a una pagina amministrativa.

Brindisi

Confronto dai toni duri diventati asprissimi al rush finale, a Brindisi città, alle urne dopo la caduta dell’Amministrazione centrista del primo sindaco donna, Angela Carluccio, sfiduciata fuori dall’Aula, con dimissioni di 17 consiglieri. In corsa per il governo sono – in ordine alfabetico – Roberto Cavalera, avvocato penalista, espressione del centrodestra, e Riccardo Rossi, ingegnere, per il centrosinistra. Al primo turno Cavalera ha ottenuto il 34,72 per cento dei consensi, rastrellando 15.148 voti, Rossi il 23,50 per cento collezionando 10.253 voti, superando gli altri aspiranti sindaco.

Sulla scheda elettorale, stando al sorteggio, nella colonna di  sinistra ci sarà il nome del candidato  della sinistra, Rossi, attorno al quale si sono ritrovati compatti Liberi e Uguali, il Partito democratico, il movimento Brindisi Bene Comune e la lista Ora tocca a noi, nata dalla volontà dei giovani di partecipare alle elezioni per dare il proprio contributo.

Nella colonna opposta, quindi, ci sarà il nome di Roberto Cavalera, sostenuto dalla coalizione di centrodestra composta da Forza Italia, Pri, Brindisi popolare, Idea Brindisi, Brindisi Virtuosa-Udc, Brindisi in Alto.

In base al risultato del ballottaggio, due saranno le possibili versioni del Consiglio comunale a Brindisi. Con molti volti noti, trattandosi si consiglieri uscenti o già assessori comunque ex inquilini di Palazzo di città, e new entry al debutto nell’Aula che comprende 32 scranni. Resta anche l’incognita legata all’assegnazione del premio di maggioranza. La composizione ufficiale del Consiglio, quindi, si avrà solo con la proclamazione degli eletti, attesa per la metà di luglio.

roberto cavalera al voto-2

Consiglio comunale con Cavalera sindaco

Per la maggioranza il Pri avrebbe quattro consiglieri comunali, in ordine di voti Gabriele Antonino con 1863 preferenze; Luciano Saponaro con 404, Anna Rita Crudo con 360 e Annapaola Conoci con 271; quattro scranni anche per Brindisi in Alto, Umberto Ribezzi 551 voti, Giuseppe Tramacera 443, Raffaele De Maria 337 e Angelo Rizziello 317; quattro posti in Consiglio anche per Forza Italia, Gianluca Quarta 681, Caterina Cozzolino 501, Michele Di Donna 500 e Livia  Antonucci 483.
Tre consiglieri per Brindisi Popolare, Carmela Lo Martire 539 voti, Teodoro, detto Rino, Pierri 453 e Giuseppe De Maria 328; tre anche per Idea per Brindisi, Luciano Loiacono 644, Giampiero Campo 358 e Maurizio Colella 354. Due consiglieri, infine, per Brindisi virtuosa-Udc, Antonio Pisanelli 374 e Antonio Monetti 338.

Lo schieramento di opposizione, sarebbe così composto: i tre candidati sindaco sconfitti, ossia Gianluca Serra per i 5Stelle, Riccardo Rossi per il centrosinistra e Massimo Ciullo per la destra. Non ci sarà invece l’altro candidato, Ferruccio Di Noi per Impegno sociale.

I consiglieri di minoranza saranno due per i CinqueStelle, Tiziana Motolese con 496 voti e Paolo Antonio  Le Grazie con 434; due anche per il Pd, Antonio Elefante con 555 e Giampaolo D’Onofrio con 550. Un consigliere per Liberi e Uguali, Sandro Antonino con 328 voti; uno per Brindisi bene Comune, Giuseppe Cellie con 273; uno per il Movimento più39-Fratelli d’Italia, Massimiliano Oggiano con 320 voti; uno per la Lega con Salvini, Gianluca Alparone con 261 e uno per Noi con l’Italia, Pietro Siliberto con 336.

riccardo rossi al voto-2

Consiglio comunale con Riccardo Rossi sindaco

Per la maggioranza in Aula il Pd avrebbe nove consiglieri:
Antonio Elefante, Giampaolo D’Onofrio, Alessio Carbonella con 481, Salvatore Valentino 366, Lorenzo Guadalupi 233, Valentina, detta Nadia, Fanigliulo con 224, Maurizio Pesari con 223, Rosella Gentile 214 e Teodosio Prete 202; sei consiglieri per Brindisi Bene Comune, Giuseppe Cellie, Mauro Masiello 268, Belinda Silvestro 207, Anna Maria Calabrese 205, Anna Portolano 201, Luana Pirelli 199; tre per Liberi e Uguali, Sandro Antonino 328, Antonio Manfreda 276 e Cristiano D’Errico 204 e due per il movimento dei ragazzi Ora Tocca Noi Giulio Gazzaneo 381 e Livia  Dell’Anna 182.

Lo schieramento di opposizione sarà composto dai candidati sindaco sconfitti, Roberto Cavalera, Gianluca Serra e Massimo Ciullo. Non ci sarà Ferruccio Di Noi.
I consiglieri di opposizione: due per il Movimento CinqueStelle, Tiziana Motolese e Paolo Maria Le Grazie; uno per il Pri, Gabriele Antonino; uno per Brindisi in Alto, Umberto Ribezzi; uno per Forza Italia, Gianluca Quarta; uno per  Brindisi Popolare, Carmela Lo Martire; uno per Idea per Brindisi, Luciano Loiacono; uno per il Movimento più30-Fratelli d’Italia, Massimiliano Oggiano e uno per la Lega con Salvini, Gianluca Alparone.
A guardare le due versioni, con Cavalera sindaco sarebbero venti i consiglieri comunali già conosciuti essendo stati in passato a Palazzo di città, o in Aula o in Giunta, dei quali 13 sarebbero espressione della coalizione di maggioranza di centrodestra.

Francavilla Fontana


Maurizio Bruno, nuovo presidiente della Provincia-2Ballottaggio anche a Francavilla fontana, domani, domenica 24 giugno. Nella Città degli Imperiali la sfida a due è tra l’uscente Maurizio Bruno e Antonello Denuzzo.

Il primo, nuovamente espressione del centrosinistra con il Partito democratico in testa, il 10 giugno scorso ha ottenuto il 37,23  per cento, pari a 8.049 voti, mentre l’altro, avvocato  al debutto in politica, ha raccolto il 24,09 per cento, espressione di 5.208 voti, arrivati dai moderati attraverso liste civiche trasversali.

antonello denuzzo-3Oria

E' necessario il secondo turno anche a Oria per l'elezione del sindaco. Nella città degli sbandieratori la sfida a due è l'unica tra uomo e donna per la guida del Comune.

Qui sono in corsa Pino Carbone e Maria Lucia Carone. Pino Carbone-2Lui  ha ottenuto il 46,29 per cento, totalizzando 4.295 voti, lei  il 45,87 per cento con 4.256. 

Silenzio elettorale nella giornata di oggi sabato, dopo gli ultimi comizi per l'appello al voto rivolto ai cittadini indecisi e a coloro i quali hanno disertato le urne in occasione del 10 giugno.

Maria Lucia Carone-3Poi parola agli elettori per l'esercizio del diritto-dovere di voto legato alla scelta del primo cittadino e alla composizione del Consiglio comunale per il goveno dei Comuni di Brindisi, Francavilla Fontana e Oria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • In auto con 18 chili di cocaina: sequestro da due milioni nel Brindisino

  • Furto al bancomat con inseguimento: banditi cadono in strapiombo

  • Truffe ai danni di anziani: blitz all'alba, arrestate sei persone

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento