menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Mentre la maggioranza litiga per interessi clientelari, la città va alla deriva"

Nando Marino: "Il massimo che il sindaco dimostra di saper fare è andare in giro per la città per farsi scattare foto e registrare i video che posterà su facebook corredati dalla musichetta romantica"

"Questa doveva essere l’Amministrazione del fare, ma si sta rivelando l’Amministrazione del fare nulla". E’ questa la riflessione di Nando Marino dopo che la maggioranza non ha garantito i numeri per lo svolgimento dell'odierno consiglio comunale.

"Sono deluso, amareggiato ed indignato" - continua l'imprenditore brindisino. "Come se non bastasse l'incapacità di risolvere i problemi cittadini, la coalizione della Carluccio ha dimostrato di non essere in grado di svolgere nemmeno un consiglio comunale. E mentre loro litigano per gli equilibri di potere interni, Brindisi va velocemente alla deriva, diventando sempre più sporca ed insicura".

"Chiedo di sapere a quanto ammontano i costi per l’ennesima seduta mancata ma voglio sottolineare anche il dato politico. Da mesi leggiamo di una maggioranza in fibrillazione con tensioni tra i vari gruppi politici. Oggi, stando ai ben informati, gli screzi riguarderebbero la gestione clientelare degli spettacoli natalizi".

Conclude Marino: "I brindisini sappiano che sono queste le questioni di piccolo cabotaggio che tengono in ostaggio la loro città. Il tutto mentre il massimo che il sindaco dimostra di saper fare è andare in giro per la città per farsi scattare foto e registrare i video che posterà su facebook corredati dalla musichetta romantica".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento