menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il piazzale di S.Apollinare e il capannone Montecatini visti dall'alto

Il piazzale di S.Apollinare e il capannone Montecatini visti dall'alto

L'ultima novità: palasport a S.Apollinare

BRINDISI – L’ipotesi di realizzare il nuovo palasport sulla spianata di Sant’Apollinare è stata al centro di un incontro svoltosi stamani fra il Comune di Brindisi, l’Autorità Portuale e la Capitaneria di Porto. Si tratta di un progetto, in realtà, la cui realizzabilità è ancora tutta da valutare.

BRINDISI - L'ipotesi di realizzare il nuovo palasport sulla spianata di Sant'Apollinare è stata al centro di un incontro svoltosi stamani fra il Comune di Brindisi, l'Autorità Portuale e la Capitaneria di Porto. Si tratta di un progetto, in realtà, la cui realizzabilità è ancora tutta da valutare. Il confronto odierno è infatti servito a porre le basi di un piano di fattibilità dell'opera.

Al termine del vertice, il segretario generale dell'Authority, l'ammiraglio Salvatore Giuffrè, intercettato da BrindisiReport.it, si è imitato a un laconico: "Vedremo, è ancora tutto da verificare". Il progetto di un impianto sportivo da almeno 5mila spettatori a Sant'Apollinare, in effetti, dovrebbe conciliarsi con quello per la realizzazione dei nuovi accosti per l'ormeggio dei traghetti nella stessa area e con le linee guida del piano regolatore portuale, che non prevedono la realizzazione di un palasport in una zona portuale.

Occorrerebbe, insomma, una variante. Ma una variante richiede dei tempi tecnici che potrebbero non conciliarsi con le esigenze del principale sodalizio cestistico brindisino, la New Basket Brindisi, pronta a spiccare il volo verso il palcoscenici europei del basket. E' convinto della fattibilità dell'opera, invece, l'assessore all'Urbanistica del Comune di Brindisi, Pasquale Luperti, presente all'appuntamento insieme al sindaco, Mimmo Consales, e al dirigente dell'ufficio Lavori pubblici, l'architetto Fabio Lacinio.

"Valuteremo insieme all'Autorità Portuale - afferma Luperti - la possibilità di realizzare un palazzetto nell'area di Sant'Apollinare. Io sono convinto che si possa fare, in tempi ragionevoli". L'assessore Luperti, insomma, sembra deciso a percorrere questa strada, anche se di concreto, al momento, c'è solo la mozione per l'ampliamento del vecchio Palapentassuglia approvata lo scorso 19 dicembre dal consiglio comunale, su proposta dei consiglieri comunale Francesco Cannalire (Api) e Francesco Renna (Brindisi di tutti), con un'importante postilla proposta invece dal capogruppo di Forza Italia, Mauro D'Attis: la possibilità di rispolverare il progetto del Palaeventi approvato nell'estate del 2010, sotto la giunta del sindaco Mennitti.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento