rotate-mobile
Politica

Miglietta punta sulle Smart City

BRINDISI - L’assessore alla Programmazione economica Giuseppe Miglietta lancia la “sfida” Smart City, una strada che altre città hanno già intrapreso da tempo con alterne fortune. Quella delle Smart City è un’opportunità che l’amministrazione brindisini oggi può cogliere.

BRINDISI - L'assessore alla Programmazione economica, sviluppo e marketing territoriale Giuseppe Miglietta propone di avviare un percorso utile a costruire un nuovo genere di bene comune, una grande infrastruttura tecnologica ed immateriale che faccia dialogare persone ed oggetti, integrando informazioni e generando intelligenza, producendo inclusione e migliorando il nostro vivere quotidiano: lancia insomma la "sfida" Smart City, una strada che altre città hanno già intrapreso da tempo con alterne fortune.

Quella delle Smart City è un'opportunità che l'amministrazione brindisini oggi può cogliere in modo bivalente: da un lato, la volontà di intercettare le potenzialità offerte dal grande programma comunitario Smart City (e più in generale da Horizon 2020) che metteranno a disposizione delle città europee ingenti risorse nei prossimi anni; dall'altro un'occasione per costruire nuove ipotesi strategiche del futuro della città di Brindisi e per offrire agli investitori privati una prospettiva credibile e stabile nel medio periodo.

«L'idea "Brindisi Smart City" - dice Miglietta - può rappresentare un punto focale per il coordinamento delle diverse strategie che l'amministrazione comunale intende attuare, restituendo coerenza e sistemicità all'articolato e spesso confuso sistema di politiche per la ricerca e l'innovazione».

L'obiettivo è quello di voler abbandonare una logica puramente settoriale, intraprendendo un percorso di multidisciplinarietà di competenze grazie al quale le industrie, ma anche l'università e la ricerca, non potranno che trarre benefici.

In sede di quinta commissione consiliare, con l'impegno di tutti i componenti e del presidente Salvatore Brigante, sono già stati avviati diversi confronti allo scopo di individuare quegli obiettivi che dovranno indirizzare l'amministrazione verso progetti di ecosostenibilità, sviluppo urbano, riduzione di sprechi energetici, riduzione dell'inquinamento, grazie anche ad un miglioramento della pianificazione urbanistica e dei trasporti.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Miglietta punta sulle Smart City

BrindisiReport è in caricamento