Giovedì, 13 Maggio 2021
Politica

"Non paghi solo Consales, va smantellato il sistema che lo ha sostenuto"

Con le dimissioni odierne di tutti i consiglieri comunali si chiude una delle più brutte pagine politiche della storia di Brindisi. Era possibile evitare questo epilogo drammatico. Avevamo più volte chiesto in questi anni le dimissioni del Sindaco e lo scioglimento del consiglio comunale

Riceviamo e pubblichiamo una nota firmata dall'ormai ex capogruppo consiliare di "Brindisi Bene Comune", Riccardo Rossi, sulle dimissioni del sindaco Consales.

Con le dimissioni odierne di tutti i consiglieri comunali si chiude una delle più brutte pagine politiche della storia di Brindisi. Era possibile evitare questo epilogo drammatico. Avevamo più volte chiesto in questi anni le dimissioni del Sindaco e lo scioglimento del consiglio comunale per le evidenti difficoltà di una maggioranza tutta tesa alla gestione del potere. Tutto inutile, tanti gli interessi per andare avanti ad ogni costo.
 
Avevamo lanciato una campagna popolare di raccolta firme in città la scorsa estate per chiedere ai cittadini con le loro firme di sfiduciare il Sindaco. Siamo stati dileggiati dai tanti soloni della politica per un’operazione velleitaria. E’ vero le firme raccolte in poco meno di due mesi non furono tante, poco meno di 1500. Un segnale inquietante di una città che non riusciva a liberarsi, che ci sembrò rassegnata e senza speranza.
 
Oggi però altrettanto fermamente dobbiamo dire che non può pagare solo Consales che è stato il terminale politico di questa rete di interessi che ha messo le mani sulla città, spartendosi ogni posto di potere. Una perenne lotta con le tante Giunte che si sbriciolavano sotto le spinte dei vari gruppi. Decine di assessori di cui non si ricorda alcuna traccia.
 
Adesso parte l’operazione più infame, quella in cui questi signori sono ormai espertissimi: Lo scarica barile, nel nostro caso lo scarica Consales. I giornali sono pieni di dichiarazioni sulle responsabilità personali di Consales come se avesse in questi anni agito senza alcun sostegno politico a tutti i livelli: da parte di parlamentari, consiglieri   regionali e comunali.
 
Adesso invece la città deve reagire, non può pagare solo Consales. Tutto il sistema di potere che ha sostenuto Consales deve essere smantellato. Per fare ciò occorre un lavoro ancora più incisivo della Magistratura per accertare tutte le responsabilità e una partecipazione dei cittadini non più sudditi a cui elargire favori ma veri protagonisti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Non paghi solo Consales, va smantellato il sistema che lo ha sostenuto"

BrindisiReport è in caricamento