rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
social Cellino San Marco

Festa in paese per i 100 anni di Mario “lu furnaru”

Mario Miccoli spegnerà domani (mercoledì 13 settembre) 100 candeline insieme ai concittadini di Cellino San Marco

CELLINO SAN MARCO - A Cellino San Marco si festeggiano i 100 anni di Mario Miccoli con un evento in programma mercoledì 13 settembre, alle ore 19.30, presso il giardino del palazzo baronale, in piazza Aldo Moro, allietato dalla musica dal vivo del trio “Zimba ca te passa”. 

Nato il 13 settembre 1923, secondo di nove figli, giovanissimo viene arruolato e inviato in Croazia. Dopo l'armistizio ritorna in Italia e gli viene a mancare il padre. Finita la guerra si sposa e in profonda crisi economica vivono la quotidianità, comune a molte persone, in situazione di precarietà. Lavorando duramente nei campi unitamente alla moglie e con risparmi ed economie, riescono a farsi costruire un forno in pietra per la cottura del pane. 

Per oltre 40 anni contestualmente al lavoro del forno svolge il lavoro in campagna per l'approvvigionamento della legna e serve la maggior parte della popolazione nella cottura del pane. Amante del ballo, ancora oggi nel periodo estivo frequenta la marina di torre san Gennaro per il ballo e tra lo stupore e la meraviglia dei residenti e non, osservano l'eleganza e il sincronismo con la musica. Supportato dalle due figlie si ritiene molto soddisfatto e ringrazia il Signore di avergli regalato tutti questi anni in armonia e in buona salute.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa in paese per i 100 anni di Mario “lu furnaru”

BrindisiReport è in caricamento