social

Giro del mondo su un catamarano e senza scali: tappa a Brindisi prima della partenza

I fratelli, originari di Veglie (Le), Carmine e Vincenzo Vetrugno illustreranno l'iniziativa in una serie di incontri con il territorio. Partiranno oggi (11 settembre) da Brindisi per poi raggiungere Otranto, Gallipoli, Porto Cesareo e Taranto

BRINDISI - La data della partenza è fissata per mercoledì 27 settembre. Inizierà dal porto di Taranto l’avventura dei velisti salentini Carmine e Vincenzo Vetrugno che, sul catamarano “Double Trouble”, viaggeranno attorno al mondo senza scali fino al prossimo marzo 2024.

L’iniziativa è sostenuta dall'Università del Salento, che ha scelto di supportare il progetto per parlare di ambiente e sostenibilità e raccontare un’esperienza umana che contribuirà a diffondere la cultura del mare. Nel corso della circumnavigazione, infatti, i velisti raccoglieranno campioni di plankton e neuston e dati chimico-fisici delle acque e dell’atmosfera, che saranno poi analizzati dai ricercatori dell’Ateneo. Durante il viaggio compileranno inoltre un diario di bordo con l’annotazione, tra l’altro, di avvistamenti di grandi oggetti galleggianti, luminescenze notturne, cetacei e uccelli marini e saranno raccolti immagini, video e registrazioni audio che saranno oggetto di comunicazioni al pubblico a cura dell’Università.

Per far conoscere meglio il progetto e l’equipaggio, sono in programma alcune “tappe di saluto” a Brindisi, Otranto, Gallipoli e Porto Cesareo, dove UniSalento e i fratelli Vetrugno presenteranno alle comunità locali l’ambiziosa iniziativa. Carmine e Vincenzo saranno disponibili, a bordo del catamarano, ad accogliere chiunque desideri saperne di più, e a rispondere a domande e curiosità.

Lungo i trasferimenti tra un porto e l’altro un team di ricercatori dell’Ateneo addestrerà i velisti all’uso degli strumenti scientifici, che saranno poi adoperati in autonomia durante la spedizione.

Dunque, le tappe conoscitive partono nella giornata di oggi (11 settembre) a Brindisi, alle ore 17:00 presso la Lega navale Italiana. Interverranno il professor Genuario Belmonte, referente scientifico di UniSalento per il progetto, il presidente della Lni Brindisi Salvatore Zarcone, l’assessora a Sport e turismo Lidia Penta, l’ispettrice scolastica Gabriella Campo. La mattina dopo, alla partenza dalla città per Otranto, alcune scolaresche saranno presenti in banchina per un saluto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giro del mondo su un catamarano e senza scali: tappa a Brindisi prima della partenza
BrindisiReport è in caricamento