Lunedì dopo la festa patronale: saltano visite prenotate in ospedale

Decine e decine di pazienti tra frustrazione e rabbia, sostengono di non essere stati avvertiti e vanno alla polizia

BRINDISI – Il lunedì successivo alla festa patronale per gli uffici pubblici di Brindisi è festivo, a quanto sembra anche per i servizi sanitari. La conseguenza? Oggi decine e decine di utenti si sono presentati all’ospedale “Antonio Perrino” per visite specialistiche ed altre prestazioni prenotate con largo anticipo, e si sono trovati di fronte all’annullamento degli appuntamenti, a detta di tutti senza alcun preavviso. Oltre a ciò, l’ulteriore disorientamento causato dal dubbio se le visite siano state spostate ad altra data oppure se occorrerà riprenotarle.

Molti si sono presentati anche al posto fisso della Polizia di Stato per protestare, inclusa una signora giunta da Bari per accompagnare il marito con un’ambulanza privata, quindi sopportando una spesa non indifferente. La domanda ricorrente: perché fissare le visite in un giorno in cui si sa già che non saranno svolte? Dovrà essere la Asl ora a chiarire l’accaduto e a trovare la soluzione. Il problema è dovuto al centro di prenotazione regionale che si trova a Bari? Questo servizio era a conoscenza della festività del 2 settembre a Brindisi?

Gli estremi dell’interruzione di pubblico servizio non ricorre, perché le prestazioni urgenti sono ovviamente garantite, ma restano lo sconcerto e la rabbia di un gran numero di pazienti che si sono trovati di fronte, in senso figurativo, ad una porta chiusa dopo l’inserimento nelle ben note liste di attesa. Insomma, stavolta San Teodoro e San Lorenzo non hanno potuto far nulla di fronte a prenotazioni con finale ampiamente prevedibile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Altri 23 casi in provincia di Brindisi: il bilancio sale a quota 148

  • Lavori agricoli, arriva il sì dalla Regione: "attività indifferibili"

  • Addio a Nanuccio il pescatore: da 12 giorni attendeva l'esito del tampone

  • Paziente muore in ambulanza. Sgomberata Pneumologia

  • Azzeramento dei contagi in Puglia: le proiezioni di un centro di ricerca

  • Scu, si è suicidato il pentito Sandro Campana: accusò il fratello Francesco

Torna su
BrindisiReport è in caricamento