"Buche piene di rifiuti": denunciata proprietaria di terreno agricolo

La donna, 68 anni, di Brindisi accusata di smaltimento illecito. L'area in contrada Frascinari, a Carovigno, sottoposta a sequestro

CAROVIGNO - Buche piene di rifiuti sono state trovate e sequestrate dai carabinieri forestali in un fondo agricolo in contrada Frascinari a Carovigno: l'area è stata posta sotto sequestro, la proprietaria del terreno è stata denunciata. La donna, A.R.68 anni, di Brindisi, è accusata di smaltimento illecito.

Due le buche trovate, una di sei metri per dieci  e tre di profondità e l'altra di due metri per due e uno di profondità. Il controllo è stato condotto dai carabinieri forestali della Stazione di Ostuni. I sigilli sono stati necessari a scopo preventivo, per evitare che si continuasse l’ attività illecita di riempimento con rifiuti di ogni genere. I militari hanno trovato da materiali ferrosi a vetro, gomma, plastica, sanitari, elettrodomestici, mobilio, scarti da demolizioni edili, legno, terre e rocce da scavo, scaricati sul posto con un camion, ripetutamente e già da molto tempo.

Potrebbe interessarti

  • Blatte e scarafaggi, come allontanarli

  • Anguria, antiossidante: proprietà, benefici e controindicazioni

  • Stp: rinnovate tutte le corse per le marine della provincia

  • Cicloturismo a Brindisi e provincia: le associazioni crescono

I più letti della settimana

  • Tragedia in campagna: donna rimane incastrata in una vecchia fornace, muore in ambulanza

  • Incidente mortale sul cavalcavia: condannato per omicidio stradale

  • Frattura il naso e lo zigomo alla fidanzata, soccorsa da automobilista

  • Furgone imbottito di marijuana: 218 chili, un arresto

  • Chiuso sulla costa ristorante avviato senza autorizzazione comunale

  • Brindisi Multiservizi: ecco la graduatoria degli idonei all'assunzione

Torna su
BrindisiReport è in caricamento