La banda del buco torna in azione: svaligiata una gioielleria nella notte

La banda del buco torna a colpire. La scorsa notte ignoti malviventi hanno svaligiato la gioielleria “Di Noya Gioielli” di via Marco Pagano, nel centro di Oria. I banditi si sono aperti il varco dal retro. Poi hanno fatto irruzione all’interno del locale. Non sono riusciti ad aprire la cassaforte, ma si sono impossessati dei gioielli che si trovavano nelle teche e nelle vetrine

I carabinieri sul posto (foto Oria.info)

ORIA – La banda del buco torna a colpire. La scorsa notte ignoti malviventi hanno svaligiato la gioielleria “Di Noya Gioielli” di via Marco Pagano, nel centro di Oria. I banditi si sono aperti il varco dal retro. Poi hanno fatto irruzione all’interno del locale. Non sono riusciti ad aprire la cassaforte, ma si sono impossessati dei gioielli che si trovavano nelle teche e nelle vetrine.

Una volta paghi del bottino, si sono dati alla fuga. Nessuno si è accorto di nulla. Il titolare si è accorto del furto solo stamattina, al momento dell’apertura dell’esercizio commerciale. Sul posto si è subito recata una pattuglia di carabinieri della locale stazione al comando del maresciallo Borrello. I militari hanno ispezionato il negozio alla ricerca di tracce lasciati dai banditi.

Si tratta di veri e propri professionisti del crimine che sicuramente hanno pianificato il colpo nei dettagli. E non è la prima volta, purtroppo, che la gioielleria “Di Noya” finisce nel mirino della mala. Il bottino ammonta ad alcune migliaia di euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attentato a Brindisi: bomba devasta l'ingresso di un bar in viale Commenda

  • Lite in un locale: un uomo ferito al collo con un bicchiere rotto

  • Inseguimento si conclude con scontro frontale: un arresto

  • Incidente sulla superstrada, auto contro alberi: grave un giovane

  • Esplosi colpi di arma da fuoco nel centro abitato: si indaga

  • Scu e gioco d'azzardo: arresti e sequestri sull'asse Lecce-Brindisi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento