Preleva 200 litri d'acqua dalla fontana pubblica: multa da 100 euro

Sanzione comminata dalla polizia locale di Ceglie Messapica nei confronti di un cittadino. Contestato il prelievo incontrollato

CEGLIE MESSAPICA - Come sempre, con l’avvio della bella stagione, sono stati attivati dal comando di Polizia Locale di Ceglie Messapica diretto da Cataldo Bellanova controlli a tappeto presso le fontane pubbliche per limitare il prelievo di acqua da parte dei privati.

20190607_171601-2

Infatti è vigente presso il comune di Ceglie Messapica un’ordinanza sindacale (la n° 63/2017) emanata proprio per contrastare il fenomeno del prelievo incontrollato di acqua dalle fontane pubbliche da parte dei privati che, tra le altre cose, limita a massimo 20 litri a persona tale pratica.

Durante uno di questi controlli, la pattuglia del Pronto Intervento ha identificato e sanzionato con una sanzione pari a 100 euro un soggetto che aveva appena finito di riempire quattro bidoni in plastica da 50 litri cadauno, per un totale di 200 litri di acqua.

Va ricordato infatti che l’acqua rappresenta una preziosa risorsa che la pubblica amministrazione mette a disposizione dei cittadini esclusivamente per limitati fabbisogni di tipo alimentare e non per le attività commerciali. Ogni prelievo fatto al di fuori di queste indicazioni rappresenta uno spreco ed un abuso.

Potrebbe interessarti

  • Rimedi e soluzioni per pulire il box doccia

  • Farmaci generici e farmaci di marca: sono uguali?

  • Stp: rinnovate tutte le corse per le marine della provincia

  • Come organizzare una cena a buffet a casa

I più letti della settimana

  • Cadavere di un uomo nella zona industriale: trovata pistola, un colpo al petto

  • Rapina alla posta: arrestati tre fratelli, uno era in crociera

  • Ritrovato il giovane mesagnese scomparso a Milano ad aprile scorso

  • Vessata per 18 anni dal marito e dalla suocera: l'incubo di una donna

  • Abusi sessuali sulle nipotine minorenni: arrestato il nonno

  • Tir si ribalta, poi tamponamento a catena: doppio incidente sulla statale

Torna su
BrindisiReport è in caricamento