Preso il braccio destro di "Bullone"

SAN PIETRO VERNOTICO – Catturato il latitante Giuseppe Giordano, alias “Aiace”, di San Pietro Vernotico, scomparso a novembre scorso poco prima della sentenza definitiva che lo condanna a trent'anni di carcere per l'omicidio del boss della Scu Santino Vantaggiato.

Giuseppe Giordano

SAN PIETRO VERNOTICO – Catturato il latitante Giuseppe Giordano, alias “Aiace”, di San Pietro Vernotico, scomparso a novembre scorso poco prima della sentenza definitiva che lo condanna a trent'anni di carcere per l'omicidio, in concorso con altri tre complici, del boss della Scu Santino Vantaggiato.

“Aiace” è stato catturato a Manduria, in provincia di Taranto dai carabinieri. Secondo le prime indiscrezioni sembrerebbe che l'arresto sia avvenuto dopo un conflitto a fuoco con i militari: il latitante si trovava all'interno di un'auto rubata, e quando una pattuglia dei militari dell'Arma si è avvicinata ha esploso alcuni colpi di pistola a cui i carabinieri hanno risposto col fuoco. A quel punto Giordano si sarebbe arreso consegnandosi.

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sulla superstrada: lunedì i funerali del dipendente comunale

  • Omicidio Carvone: nuovi arresti per una sparatoria

  • Violento scontro fra auto e scooter a Brindisi: grave un 15enne

  • Bollo auto non pagato: condono per importi fino a 1000 euro

  • Schiva una coltellata e costringe il bandito a mollare il bottino

  • Minacce e fucilata tra i bambini prima dell'agguato mortale

Torna su
BrindisiReport è in caricamento