Un’altra discarica abusiva di inerti

SAN PIETRO VERNOTICO – Oltre seimila metri quadri di discarica a cielo aperto sono stati sequestrati a San Pietro Vernotico.

La discarica rinvenuta dalla Guardia di Finanza

S.PIETRO VERNOTICO  – Oltre seimila metri quadri di discarica a cielo aperto sono stati sequestrati dai militari della tenenza della Guardia di Finanza di San Pietro Vernotico nell'ambito di un servizio di repressione dei reati ambientali. L'area si trova sulla strada per Torchiarolo nella zona industriale di San Pietro, a due passi dalla piattaforma Eurospin, ed è di proprietà del Comune di San Pietro Vernotico.

Nel sito che le fiamme gialle, dirette dal luogotenente Alfredo Proto, hanno sequestrato c'era accatastato di tutto. Pezzi di asfalto contenenti catrame, materiali isolanti composti da amianto, materiale plastico e in vetro, scarti edili e rifiuti tossici. La bonifica del terreno spetterebbe al Comune di San Pietro Vernotico, la Guardia di finanza, intanto, ha avviato la procedura per individuare i responsabili.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A giudicare dal materiale abbandonato non si esclude che i responsabili di questa situazione siano  anche ditte locali che lavorano proprio per conto del Comune e aziende edili, oltre che privati cittadini. La Finanza sta svolgendo accertamenti in proposito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aveva smarrito la bici e scritto un biglietto per ritrovarla: la polizia gliene regala una nuova

  • La spiaggia libera? E' mia, e me la gestisco io

  • Brindisi: i carabinieri scoprono undici furbetti del reddito di cittadinanza

  • Furti d'auto in trasferta: identificati e arrestati due brindisini

  • Dal cantiere alle campagne: arrestati i vertici dell'Anonima rifiuti

  • Era senza, gli prestano mascherina. Il capotreno lo fa scendere

Torna su
BrindisiReport è in caricamento