"La Svolta" vince al Via Emilia

REGGIO EMILIA – Il documentario di denuncia sull’Ilva di Taranto, “La svolta. Donne contro l’Ilva” di Valentina D’Amico, è il vincitore del Premio del Pubblico web 2011 del Festival del documentario online di Viaemili@docfest 2011. Due mesi di tempo per decretare il vincitore con più click ricevuti sul web, 905 per il lavoro della regista salentina. Grande soddisfazione e commozione per l’ambito premio ricevuto che racconta storie vere di sei donne pugliesi vittime dell’acciaieria più grande d’Europa. Il premio aggiudicato è di 1000 euro. La vittoria più grande è quella di aver saputo comunicare la realtà denigrante che una fabbrica, come l’Ilva di Taranto, non sia solo “amica” perché dà lavoro ma perché a volte, purtroppo, toglie la vita.

L'acciaieria Ilva di Taranto

REGGIO EMILIAIl documentario di denuncia sull’Ilva di Taranto, “La svolta. Donne contro l’Ilva” di Valentina D’Amico, è il vincitore del Premio del Pubblico web 2011 del Festival del documentario online di Viaemili@docfest 2011. Due mesi di tempo per d