Giochi della chimica da remoto: il Giorgi primo in provincia

Otto studenti dell’Istituto si sono confrontati con 337 ragazzi pugliesi e 4676 provenienti da tutta Italia. Classificati tra i primi venti a livello nazionale

BRINDISI- Gaia Anelli, Mattia Arigliano, Gabriele Bardi, Emanuele Cretì, Michele Curcio, Salvatore De Fazio, Roberto Manfreda e Alice Zammillo sono gli otto studenti dell’Iss “G. Giorgi” che, partecipando ai Giochi di chimica 2020 da remoto, si sono contraddistinti nella provincia di Brindisi facendo piazzare la propria scuola al primo posto e tra i primi venti nella classifica nazionale.

La novità di quest’anno, al tempo del coronavirus, è che i ragazzi hanno dovuto rispondere alle 40 domande in 100 minuti non dal Campus universitario di Bari, ma dalla propria casa. Inizialmente le finali regionali erano previste per il 18 aprile, ma a causa dell’emergenza Covid–19 si sono tenute il 16 maggio in via telematica.

Dopo una prima selezione interna all’Istituto a opera dei docenti del Dipartimento di chimica, gli studenti Gaia Anelli della IIA Informatica, Mattia Arigliano IIA Elettronica, Gabriele Bardi IIB Informatica , Emanuele Cretì IIA Informatica, Michele Curcio IIA Informatica, Salvatore De Fazio IIB Informatica, Roberto Manfreda IIA Informatica e Alice Zammillo IIA Informatica, preparati dalla prof Perretti referente dei Giochi, hanno acceso i loro computer e si sono collegati a una piattaforma della Società Chimica Italiana per svolgere l’articolata prova.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Contemporaneamente in tutta Italia si sono cimentati e confrontati ben 4676 studenti di 470 scuole diverse, tra cui 337 ragazzi pugliesi provenienti da 35 scuole. Ancora una volta, gli studenti del “Giorgi” hanno dimostrato che nemmeno il CoronaVirus può fermare il proprio entusiasmo e la voglia di mettersi in gioco, raggiungendo posizioni tra i primi venti classificati, e risultando primi a livello provinciale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sicurezza nelle scuole: nuovo incontro tra Provincia e i presidi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento