Esami e visite specialistiche, cambia tutto

BARI - Cambia il sistema delle prenotazioni e delle prescrizioni di visite ed esami specialistici in Puglia, che sarà regolato non più dall'ordine cronologico della richiesta ma dalla priorità clinica dell'accertamento richiesto (entro dieci giorni quelli più urgenti).

Medici ospedalieri

BARI - Cambia il sistema delle prenotazioni e delle prescrizioni di visite ed esami specialistici in Puglia, che sarà regolato non più dall'ordine cronologico della richiesta ma dalla priorità clinica dell'accertamento richiesto (entro dieci giorni quelli più urgenti). La giunta regionale della Puglia oggi infatti ha approvato il documento “ Linee guida per la prescrizione e la prenotazione secondo criteri di priorità delle prestazioni specialistiche ambulatoriali”.

Il documento si rifà al modello di gestione degli accessi alle prestazioni specialistiche ambulatoriali in base a criteri di priorità cliniche secondo il modello Rao, fondato sul principio che i tempi d’attesa per le prestazioni ambulatoriali devono essere differenziate e specificatamente raggruppati in 5 categorie, in relazione ad oggettive condizioni ( già diagnosticate o sospette) di iso-urgenza e di iso-rilevanza (importanza e urgenza clinica). Di seguito, il documento integrale scaricabile in Word o Pdf con le linee guida.

Linee guida prescrizioni_marzo 2014_DGR    Linee guida prescrizioni_marzo 2014_DGR

 

 

In Evidenza

I più letti della settimana

  • La sede Onu di Brindisi dona al Perrino barella di biocontenimento

  • Vincitori concorso Oss, Fp Cgil: "Si conoscano i criteri di collocazione"

  • Servizio di 118: "Asl Brindisi in ritardo con le internalizzazioni"

Torna su
BrindisiReport è in caricamento