Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Brindisi-Haifa: “Possibile una collaborazione fra le due Autorità portuali”

 

La tecnologia e l’università potrebbero essere la basi per una futura collaborazione fra i porti di Brindisi e di Haifa. Una delegazione dell’Autorità portuale dello scalo israeliano guidata dal comandante Yigal Maor, dell’Amministrazione navigazione e porti del ministero dei Trasporti dello Stato mediorentale, ha visitato oggi (martedì 12 febbraio= il porto di Brindisi, dopo aver effettuato, nella giornata di ieri, un tour presso quello di Bari.

Gli ospiti sono stati accolti dal presidente dell’Autorità di sistema portuale del Mar Adriatico Meridionale, Ugo Patroni Griffi, dal vicesindaco di Brindisi, Tiziana Brigante, e dal comandante della Capitaneria di porto, capitano di vascello Giovanni Canu.

Ome rimarcato dal capodelegazione israeliano, il porto di Brindisi è collegato storicamente alla nascita dello Stato di Israele. L’auspicio di entrambe le parti adesso è quello di consolidare i rapporti di collaborazione già avviati e definire le linee programmatiche di sviluppo tra il porto di Haifa, il secondo scalo marittimo per attività in Israele dopo Ashdod, e il porti del mare Adriatico meridionale.

Potrebbe Interessarti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento