menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Succede al dimissionario Domenico Bianco. Nomina proposta da Riccardo Rossi. I comuni di Fasano, Ostuni e Camera di commercio si sono astenuti

BRINDISI - L’avvocato Vittoria Rina è il nuovo presidente del Consorzio Asi di Brindisi. Succede all’imprenditore Domenico Bianco, che nella giornata odierna (giovedì 8 aprile) ha rassegnato le dimissioni dall’incarico. E’ stato il sindaco di Brindisi e presidente della provincia, Riccardo Rossi, a proporre la nomina del professionista all’assemblea dei soci del Consorzio, di cui fanno parte la Provincia di Brindisi, i Comuni di Brindisi, Fasano, Ostuni, Francavilla Fontana e la Camera di Commercio. L’elezione è avvenuta con il voto favorevole della Provincia di Brindisi e dei Comuni di Brindisi e Francavilla Fontana, e l’astensione dei Comuni di Fasano, Ostuni e Camera di commercio. 

“A Bianco rinnovo i miei ringraziamenti - afferma il sindaco Rossi - per il lavoro che ha svolto in questi anni e per i risultati raggiunti. A nome dell’amministrazione voglio porgere anche un augurio di buon lavoro al neo presidente Vittorio Rina. Sono certo che potrà svolgere questo compito nel migliore dei modi, con dedizione e competenza”.

Il consigliere regionale Fabiano Amati, presidente della Commissione regionale Bilancio e programmazione, chiede al nuovo presidente Asi “ciò che chiedevo al suo predecessore: regolarizzare i problemi amministrativi segnalati a più riprese dal Collegio dei revisori dei conti, cioè l’organismo nominato dalla Regione proprio per controllare l’andamento contabile e amministrativo”. “E in questo senso mi preoccupo di colmare le omissioni e timidezze di alcuni sindaci-soci, che sinora mi sembrano aver preferito un assordante silenzio”.

“Il mio interesse per l’Asi – prosegue Amati - non è dettato da questioni di organigramma, specialità che lascio a qualche sindaco più mondano, né da contrasti di tipo personale. E ciò è dimostrato dal fatto che non ho pronunciato parola sulla nomina e che al nuovo CdA chiedo ciò che ripeto da mesi: analizzare le procedure di reclutamento di personale e se del caso revocare gli atti, verificare le procedure di donazioni, incarichi professionali, consulenze e affidamenti di servizi.  Attenderò dunque un po’ di giorni per consentire al neo Presidente di prendere conoscenza degli atti e poi provvederò a richiedere un’audizione dei soci, del CdA e del Collegio dei revisori nella Commissione regionale competente”.

Antonucci, Forza Italia: "Rossi svende la città pur di rimanere in sella"

"La nomina del presidente Asi, deliberata oggi durante i lavori dell’assemblea dei soci, viene convintamente sostenuta dal sindaco Rossi nel suo duplice ruolo di sindaco e di presidente della provincia di Brindisi. ‘Convintamente’ Rossi sostiene la candidatura di un dirigente cittadino del partito democratico, seguendo la più becera logica di spartizione del potere e con modalità che, francamente, la città pensava di aver definitivamente relegato alla storia della politica della prima repubblica.
Pensavamo prevalesse il buon senso, auspicavamo in una scelta responsabile nell’interesse del nostro territorio provinciale e cittadino, sicuri che un ruolo così importante si sarebbe dovuto affidare ad un manager esperto, autorevole e dalle riconosciute doti imprenditoriale. Rossi invece, pur di rimanere in sella e pur di avere le ‘mani libere’ rispetto ai consiglieri comunali del Pd e magari mantenere assessori ad egli particolarmente graditi, adotta il ‘do ut des’ di fatto svendendo l’intero territorio provinciale", è quanto dichiara Livia Antonucci, coordinatrice Forza Italia Brindisi. 

Gli auguri del consigliere regionale del Pd, Maurizio Bruno

"Da oggi il consorzio Asi di Brindisi ha un nuovo presidente, l’avvocato Vittorio Rina, figura di indubbio spessore e capacità, proposta ai soci dal sindaco di Brindisi Riccardo Rossi. A lui rivolgo il mio più sincero augurio di buon lavoro, oltre al ringraziamento per aver accettato un incarico tanto delicato quanto complesso. Spero possa operare in un clima di serenità e collaborazione, lungo il solco già tracciato dal suo predecessore, Mimmo Bianco, che lascia un ruolo che ha ricoperto in questi anni con grande onore, impegno e risultati incontestabili. All’ex presidente Bianco va il mio ringraziamento per tutto il lavoro svolto, certo che il nuovo presidente Rina saprà lavorare con identica passione e impegno, per il bene del territorio e delle nostre imprese, in un momento tra i più difficili e duri nella nostra storia", dichiara il consigliere regionale del partito democratico, Maurizio Bruno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vita da vegana: "Non sono estremista, rispetto i più deboli e l'ambiente"

Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento