La Regione stanzia 4 milioni per ripulire le coste pugliesi

I Comuni interessati della provincia di Brindisi hanno poche settimane per concorrere al contributo straordinario

Le amministrazioni comunali di Brindisi, Fasano, Ostuni, Carovigno, San Pietro Vernotico e Torchiarolo potranno concorrere assieme agli altri centri costieri pugliesi all'acceso al fondo di quattro milioni di euro messo a disposizione dalla giunta regionale che stamani ha autorizzato il contributo straordinario per le attività di rimozione dei rifiuti presenti sui litorali. La giunta ha approvato anche la scheda di richiesta di ammissione al contributo  stabilendo  che, per l’accesso allo stesso, i Comuni dovranno inviare la stessa scheda, assieme al progetto di intervento, entro trenta giorni dal giorno successivo alla pubblicazione del provvedimento sul Bollettino ufficiale della Regione Puglia, esclusivamente a mezzo posta elettronica certificata e all’indirizzo Pec serv.rifiutiebonifica@pec.rupar.puglia.it. Non resta che attivare, nei rispettivi municipi, gli uffici preposti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una domenica con la bomba: quasi tutta Brindisi evacuata

  • Malore alla guida: autista accosta e poi si accascia, in salvo gli studenti

  • Incidenti: le vittime e le strade più pericolose del Brindisino

  • Forti raffiche di vento: alberi sradicati, interventi in provincia

  • Nuova allerta arancione per lo scirocco nella giornata di mercoledì

  • Lite fra vicini sfocia nel sangue: uomo preso a sprangate in testa

Torna su
BrindisiReport è in caricamento