Giovedì, 18 Luglio 2024
Attualità Ostuni

La Puglia capitale internazionale dell’arte e della moda: presentati gli eventi Dolce&Gabbana

Due le province interessate (Bari e Brindisi), tre i comuni (Alberobello, Ostuni, Fasano), dieci le location e gli eventi che vedranno il coinvolgimento di più di 500 ospiti, provenienti da 35 paesi, e 65 giornalisti della stampa nazionale e internazionale

OSTUNI - Come già annunciato in precedenti articoli Dolce&Gabbana ha scelto la Valle d’Itria per presentare gli annuali eventi Alta Moda. Dal 7 all’11 luglio 2023, alcuni dei luoghi più affascinanti dell’altopiano murgiano faranno da sfondo a creazioni uniche, frutto della maestria artigianale e della creatività di Domenico Dolce e Stefano Gabbana in dialogo continuo con il prezioso patrimonio manifatturiero e artistico locale e la più autentica tradizione popolare.

Gli eventi in Puglia saranno la nuova tappa dell’ideale Grand Tour d’Italia che Dolce&Gabbana ha intrapreso nel 2012, anno della presentazione della prima Collezione Alta Moda a Taormina, e che ha toccato alcune delle più iconiche località della penisola. Un viaggio alla scoperta della bellezza italiana, fatta d’arte e artigianato, cultura e folclore, passione e poesia che quest’anno, attraverso la narrativa degli eventi, punta alla promozione culturale e alla valorizzazione del territorio pugliese.

Due le province interessate (Bari e Brindisi), tre i comuni (Alberobello, Ostuni, Fasano), dieci le location e gli eventi che vedranno il coinvolgimento di più di 500 ospiti, provenienti da 35 paesi, e 65 giornalisti della stampa nazionale e internazionale; per la realizzazione degli eventi, tra staff Dolce&Gabbana e produzione esecutiva, 650 le persone coinvolte. Questi numeri rappresentano un indotto diretto e indiretto sul territorio che si traduce in un investimento significativo della casa di moda italiana.

Il punto sugli eventi è stato fatto questa mattina in occasione di una conferenza stampa alla quale hanno preso parte Michele Emiliano, presidente della Regione Puglia, Alfonso Dolce e Fedele Usai, rispettivamente amministratore delegato e direttore generale di Dolce&Gabbana, Gianfranco Lopane, assessore regionale al Turismo, Grazia Di Bari, consigliera regionale delegata alla Cultura, Luca Scandale, direttore generale Pugliapromozione, e i sindaci dei Comuni di Alberobello, Francesco De Carlo, di Ostuni, Angelo Pomes, e di Fasano, Francesco Zaccaria. Presente anche Aldo Patruno, direttore generale del Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio della Regione Puglia.

Gli eventi, di carattere privato, prederanno il via domani, 7 luglio, con un cocktail di benvenuto presso Borgo Egnazia, e proseguiranno sabato 8 luglio con la presentazione delle creazioni Alta Gioielleria presso lo Spazio Ulivi Pettolecchia. Domenica e lunedì gli appuntamenti più attesi: le sfilate Alta Moda – collezione donna – e Alta Sartoria – collezione uomo – che avranno luogo rispettivamente ad Alberobello e Ostuni. Martedì 11 luglio si torna nel Comune di Fasano per la festa celebrativa presso la Masseria San Domenico.

Michele Emiliano, presidente della Regione Puglia: “Dolce&Gabbana porterà alto il nome della Puglia nel mondo e lo farà all’insegna della bellezza espressa nelle sue forme più suggestive. Mi ha emozionato vedere la cura che Domenico Dolce e Stefano Gabbana, insieme alla loro straordinaria squadra, hanno messo nel valorizzare il patrimonio artistico, architettonico e paesaggistico pugliese. In questa volontà di coniugare l’unicità delle creazioni che vedremo sfilare all’autenticità della nostra regione, si coglie l’anima stessa dell’evento e tutto l’amore che c’è verso il nostro Paese. Una vera e propria celebrazione della cultura, dell’arte e della capacità di stringere legami attraverso opere uniche di Alta Moda, Alta Sartoria e Alta Gioielleria. Siamo felici di essere parte di questa esperienza e non vediamo l’ora di accogliere gli ospiti in arrivo da tutto il mondo, che in queste serate indimenticabili potranno conoscere e amare la nostra terra”.

Alfonso Dolce, amministratore delegato di Dolce&Gabbana: “Siamo molto felici di portare l’Alta Moda in Puglia, un progetto frutto di un lungo lavoro e che rappresenta l’espressione più alta della creatività di Domenico Dolce e Stefano Gabbana. Per noi è importante che il progetto non si traduca in un elenco di appuntamenti più o meno mondani, ma trasmettere il messaggio che cerchiamo di veicolare ormai da undici anni, in Italia e nel mondo: con l’Alta Moda cerchiamo l’esperienza a tutto tondo celebrando l’eccellenza italiana, il Made in Italy. E in questo caso, il Made in Puglia".

"La realizzazione di questo obiettivo porta con sé un impegno rilevante per la Dolce&Gabbana che fa registrare numeri importanti e un indotto diretto e indiretto sul territorio. Per rendere possibili gli eventi sono stati prenotati 7.800 pernottamenti in 24 strutture alberghiere diverse, coinvolte 150 attività commerciali e tra fornitori, performer, modelli, addetti alla sicurezza e operatori vari coinvolte più di 2000 persone”.

Fedele Usai, direttore generale di Dolce&Gabbana: “Il Grand Tour dell’Alta Moda è partito nel 2012 a Taormina e, nel corso degli anni, ha toccato alcune delle destinazioni più iconiche del nostro Bel Paese: Venezia, Napoli, Palermo, Como, per citarne alcune. L’Alta Moda è un progetto culturale, di storia, di tutti e per tutti perché coinvolge un sistema, il suo territorio e le sue infrastrutture. Per noi, dunque, non solo un evento straordinario sotto il profilo della comunicazione, ma l’opportunità di raccontare una storia nel segno della bellezza italiana”.

Gianfranco Lopane, assessore regionale al Turismo: “Dolce&Gabbana scelgono l’autenticità della Puglia per presentare le loro nuove creazioni nell’attesissimo Grand Tour dell’Alta Moda. Un’attenzione che ci rende orgogliosi e testimonia il costante desiderio del brand italiano di omaggiare il nostro Paese nel connubio tra creatività e promozione dell’identità delle destinazioni turistiche. Il Made in Puglia, sintesi di una ricca eredità culturale, di paesaggi iconici, dell’artigianato locale e dello spirito di accoglienza dei pugliesi, incontra lo stile e l'eleganza del Made in Italy. Per una settimana la nostra terra sarà capitale internazionale dell’arte e della moda grazie ad una collaborazione straordinaria che coinvolgerà l’affascinante Valle d’Itria per ispirare artisti, creativi e appassionati di tutto il mondo. Un entusiasmo che condividiamo attraverso l’ospitalità che operatori e istituzioni sapranno riservare ai numerosi ospiti che vivranno la nostra regione in questi giorni e che, dopo questa esperienza, mi auguro vorranno ritornare”.

Grazia Di Bari, consigliera regionale delegata alla Cultura: “Siamo orgogliosi che la nostra splendida Puglia sia stata scelta da Dolce&Gabbana per le tappe del Grand Tour per presentare la nuova collezione. Sappiamo quanto sia importante per i due stilisti il Sud Italia, il rapporto con le tradizioni, i colori e l’artigianato del Mezzogiorno. Siamo sicuri che la Valle D’Itria non farà solo da sfondo alle sfilate, ma sarà parte integrante di questi eventi che resteranno nella storia della regione. Siamo certi che gli invitati resteranno incantati dallo spettacolo unico degli abiti in passerella e del patrimonio storico, culturale ed enogastronomico della nostra regione, in grado di offrire esperienze emozionali uniche”.

Luca Scandale, direttore generale Pugliapromozione: “I riflettori che Dolce&Gabbana porteranno sulla Puglia resteranno accessi a lungo, ben oltre le cinque serate evento. Insieme a Dolce&Gabbana, come Agenzia regionale del Turismo Pugliapromozione, saremo insieme per realizzare una puntata dedicata alla Puglia con un format inedito, che andrà in onda su Sky Arte. I protagonisti saranno gli stilisti Dolce e Gabbana ed Helen Mirren, che da anni ha scelto la Puglia come sua casa elettiva. In più, attraverso la comunicazione e i social, gli eventi saranno raccontati unitamente con i milioni di follower di Dolce e Gabbana e con #weareinpuglia. Ci saranno testimonianze dei prestigiosi ospiti internazionali sulla bellezza, l’ospitalità, l’imprenditorialità del nostro territorio. Le attività promozionali di brand sono orientate con decisione per realizzare compiutamente una emozione Puglia da vivere per 365 giorni l’anno”.

Francesco De Carlo, sindaco di Alberobello: “Iniziative di tale portata innescano uno straordinario ritorno economico, di visibilità internazionale e di bellezza. Il cambio di passo turistico/culturale è tracciato sin dai recenti Stati generali del Turismo e della Cultura durante i quali è emersa la necessità di andare verso una politica urbana che metta al centro la qualità dei bisogni dei residenti e dei servizi per gli ospiti.  Con la sfilata di Alta Moda femminile Dolce&Gabbana inauguriamo questo nuovo percorso. Essere stati scelti da una maison di moda tanto prestigiosa, che ringrazio a nome dell’Amministrazione che guido e dell’intera Città, ci onora e ci chiama ad una virtuosa collaborazione”.

Angelo Pomes, sindaco di Ostuni: “Ringrazio a nome dell’amministrazione comunale Domenico Dolce e Stefano Gabbana per aver scelto la Città di Ostuni per un evento eccezionale. La presenza delle nostre tradizioni conferma che non sarà solo un evento straordinario sotto il profilo del marketing e della comunicazione, ma anche il racconto della nostra storia e della nostra identità nel segno della bellezza. Siamo felicissimi di ospitare l’evento di Alta Sartoria Dolce&Gabbana che porterà in Piazza della Libertà oltre 500 invitati provenienti da tutto il mondo. Sin dal giorno dell’insediamento abbiamo dato la massima disponibilità agli organizzatori per un evento che sarà l’ennesimo riconoscimento per la nostra Città”.

Francesco Zaccaria, sindaco di Fasano: “La scelta di Fasano da parte di Dolce&Gabbana è un'altra vittoria di tutta la città, che in ormai più di 20 anni di costante lavoro, in sinergia fra pubblica amministrazione, imprenditoria e cittadinanza, continua a tagliare traguardi così prestigiosi. Scegliendo Fasano, Dolce&Gabbana ci offre una doppia opportunità: mostrare al mondo il nostro territorio, preservato nella sua autenticità pugliese e che impreziosisce un'offerta turistica tra le più apprezzate al mondo; attivare un circuito economico virtuoso che non è fatto solo di accoglienza ma di professionalità dei nostri operatori delle filiere moda e beauty, che partecipano agli eventi di Dolce&Gabbana. Benvenuti a Fasano!”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Puglia capitale internazionale dell’arte e della moda: presentati gli eventi Dolce&Gabbana
BrindisiReport è in caricamento