Le campagne sampietrane continuano a essere bersaglio degli incivili

I residenti spesso assistono a scene in cui da auto in marcia volano sacchetti pieni di spazzatura

SAN PIETRO VERNOTICO – Da un lato ci sono bambini che passano i pomeriggi a rimuovere rifiuti da spiaggia e aiuole, dall’altro adulti che gettano rifiuti nelle campagne come se nulla fosse. Accade a San Pietro Vernotico in contrada Paisiello, precisamente sulla ciclabile che porta al mare. I residenti spesso assistono a scene in cui da auto in marcia volano sacchetti pieni di spazzatura.

Le campagne diventano discariche a cielo aperto, a danno della salute pubblica. Eppure a San Pietro Vernotico e nei Comuni limitrofi i rifiuti vengono ritirati dal domicilio. Qualcuno lamenta che la raccolta dei rifiuti non è puntuale, specie nelle contrade più periferiche, ma questo non autorizza a lasciare la spazzatura nei campi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un lettore, appassionato di bicicletta, ha documentato con materiale fotografico lo scempio in cui versa un tratto della strada ciclabile che spesso percorre per raggiungere il mare o fare lunghe passeggiate all’aperto. Forse è giunto il momento di avviare azioni concrete contro gli incivili, installare fototrappole e multare chi non rispetta l’Ambiente. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbarco in piena pandemia: decine di migranti rintracciati a Cerano

  • Coronavirus: due decessi a Carovigno, primo caso a San Donaci

  • Altri 23 casi in provincia di Brindisi: il bilancio sale a quota 148

  • Tre nuovi contagiati nel Brindisino e sei persone decedute

  • "Ora basta". I medici esasperati scrivono a prefetto e procuratore

  • Carovigno, imprenditore dona buoni spesa da 30 euro per persone in difficoltà

Torna su
BrindisiReport è in caricamento