rotate-mobile
Attualità San Donaci

Fu uccisa dal marito a fucilate: iniziative contro la violenza in memoria di Raffaella Presta

La comunità sandonacese ricorda l'avvocatessa morta ammazzata il 25 novembre del 2015. Eventi dal 21 al 25 novembre

SAN DONACI - "Raffaella c'è, e dopo sette anni ancora di più, nel suo ricordo, nel sua nobile commemorazione, simbolo di una comunità sandonacese toccata ferocemente dal fenomeno del femminicio. Non bisogna tacere, né essere omertosi al cospetto di alcune dinamiche dietro alle quali si nasconde la violenza in tutte le sue forme, nel linguaggio, negli abusi, nei segreti e nei soprusi subiti. Bisogna agire, fare continua comunicazione sensibile per educare alle emozioni, soprattutto all'idea che la violenza talvolta è il rovescio della stessa medaglia, che non ti aspetti, che mai avresti pensato eppure ti si presenta in una veste talmente brutale che a stento riesci a riconoscere quando ormai, è troppo tardi. Si può sconfinare in un dolore infinito, non solo, puo' essere ovunque e dietro l'angolo".

Questa è la riflessione cardine che ha spinto un gruppo di volontari, con la collaborazione del Comune di San Donaci, della parrocchia e del Progetto Policoro di Brindisi, a organizzare una serie di eventi in memoria di Raffaella Presta, l'avvocatessa di San Donaci uccisa dal marito il 25 novembre del 2015 a colpi di fucile davanti al figlio nella loro abitazione di Perugia. La donna, 40 anni, fu  ammazzata perché voleva separarsi. L'uomo, Francesco Rosi, ex agente immobiliare, è stato condannato a 30 anni

Le iniziative si svolgeranno dal 21 al 25 novembre anche in memoria di tutte le donne a cui è stata strappata la vita e che subiscono violenze e soprusi. Lunedì 21 novembre alle 19 in Chiesa Madre, un incontro per riflettere ed affrontare tale argomento,con la presenza del Prefetto di Brindisi dott.ssa Carolina Bellantoni, il Procuratore Capo della Repubblica dott. Antonio De Donno, il maresciallo della stazione locale dei carabinieri dott.ssa Maria Concetta Rollo, con la testimonianza di Doriana Presta, sorella di Raffaella. Mercoledì 23 novembre, alle ore 18 una messa per ricordare spiritualmente Raffaella ed a seguire una marcia silenziosa per ricordare tutte le vittime di femminicidio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fu uccisa dal marito a fucilate: iniziative contro la violenza in memoria di Raffaella Presta

BrindisiReport è in caricamento