rotate-mobile
Attualità

L'unità di Microcitemia del Perrino dedicata alla memoria di Antonella Quarta

Sabato 4 dicembre, alle 12, due targhe, realizzate dai volontari, saranno scoperte all'ingresso dei locali del Perrino riservati al servizio

BRINDISI - L'unità di Microcitemia dell'ospedale Antonio Perrino di Brindisi sarà dedicata alla memoria di Antonella Quarta, medico ematologo che per anni l'ha guidata con amore e professionalità, scomparsa lo scorso 25 settembre a soli 55 anni. 

La proposta è arrivata dalle associazioni con le quali Quarta ha collaborato nella sua esperienza brindisina, in particolare BrinAil e l'Associazione Thalassemici Brindisi. Sabato 4 dicembre, alle 12, due targhe, realizzate dai volontari, saranno scoperte all'ingresso dei locali del Perrino riservati al servizio.
Saranno presenti il direttore generale della Asl, Giuseppe Pasqualone, il direttore dell'Uoc di Ematologia, Domenico Pastore, il presidente dell'Ordine dei medici, Arturo Oliva, il presidente di BrinAil, Carla Sergio, e una rappresentanza dell'associazione Thalassemici Brindisi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'unità di Microcitemia del Perrino dedicata alla memoria di Antonella Quarta

BrindisiReport è in caricamento