rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Donazione di organi al Perrino: il prelievo effettuato nella notte

Grazie al generoso consenso della consorte di un paziente di 67 anni deceduto all'ospedale Perrino di Brindisi, la notte scorsa una equipe giunta dal Policlinico di Bari ha effettuato un prelievo di organi

BRINDISI - Grazie al generoso consenso della consorte di un paziente di 67 anni deceduto all'ospedale Perrino di Brindisi, la notte scorsa una equipe giunta dal Policlinico di Bari ha effettuato un prelievo di organi che serviranno a dare nuova vita ad altre tre persone. Gli otgani donati sono un fegato (preventivamente sottoposto ad esame istologico), un rene ed una cornea, quest'ultima prelevata da un oculista dello stesso ospedale Perrino.

Le operazioni di prelievo, avviate con l’accertamento di morte e la richiesta del consenso alla moglie nel primo pomeriggio del 25 settembre, sono iniziate in sala operatoria verso la mezzanotte e concluse all’incirca alle ore 5 di questa mattina. la cornea è stata inviata alla banca nazionale di Mestre. 

Non sono invece risultati idonei al trapianto il secondo rene e una delle due cornee. Questo prelievo è il secondo avvenuto presso l’ospedale Perrino nel corso del 2017. "Grazie alla famiglia per questo immenso gesto di generosità che è riuscita ad esprimere in un momento così drammatico, restituendo la speranza di vita ad altri pazienti in lista di attesa", si legge in un comunicato della Asl di Brindisi.. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donazione di organi al Perrino: il prelievo effettuato nella notte

BrindisiReport è in caricamento