menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Brindisi, corso Umberto

Brindisi, corso Umberto

Al corso con il coltello, arrestato un rumeno

BRINDISI – Un rumeno minacciava i passanti con un coltello e due rom tentavano di aprire un'abitazione per depredarla. È accaduto tutto nel pomeriggio di ieri in pieno centro a Brindisi.

BRINDISI - Un rumeno minacciava i passanti con un coltello e due rom tentavano di aprire un'abitazione per depredarla. È accaduto tutto nel pomeriggio di ieri in pieno centro a Brindisi. Tutti e tre sono stati bloccati dai poliziotti. Il primo è stato arrestato e le altre due denunciate per tentato furto. I due episodi si sono verificati a pochi minuti di distanza l'uno dall'altro.

La prima segnalazione alla sala operativa della questura è quella riguardante il rumeno: l'uomo, identificato poi in Gheorghe Staicu di 50 anni, seminava il panico tra i passanti di corso Umberto I, una della vie principali del Centro, con un coltello. Sul posto si è immediatamente recata una pattuglia in servizio che con non poche difficoltà lo ha immobilizzato.

Il cinquantenne per non essere preso ha minacciato e aggredito anche gli agenti. E' stato tratto in arresto per violenza, resistenza , minacce aggravate a pubblico ufficiale e porto abusivo di arma da taglio atta ad offendere e trasferito nel carcere di Brindisi. La polizia nel suo comunicato non ha precisato se il cittadino straniero fosse in preda a stato etilico o se se si tratti di una persona disturbata psichicamente.

Pochi minuti dopo la prima richiesta di intervento al centralino della sala operativa della Questura di Brindisi è giunta la segnalazione di un cittadino che denunciava la presenza di due donne rom che avevano forzato la porta d'ingresso di un'abitazione in via Foggia, in pieno centro. Immediato l'intervento delle Volanti.

Le due straniere sono state subito rintracciate e bloccate. Insieme a esse c'era un terzo complice, sempre di etnia rom. Tutti e tre sono stati denunciati a piede libero per tentato furto, danneggiamento e possesso di arnesi atti allo scasso: avevano un piede di porco, cacciaviti, barre metalliche.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid, Puglia: pressione ancora alta sugli ospedali, altri 39 decessi

  • Sport

    Palaeventi: Comune di Brindisi - New Arena all’atto finale

  • Cronaca

    Falsa infermiera a casa per prenotare i vaccini: monito dell'Asl

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento