menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"La Regione continuerà ad occuparsi della biblioteca di Brindisi"

Messaggio dell'assessore Loredana Capone. La struttura candidata al bando Community Library. A breve l'avvio dei lavori per l'agibilità

BRINDISI – La Regione Puglia “continuerà ad occuparsi della Biblioteca di Brindisi. A breve cominceranno i lavori per la piena agibilità della struttura a cominciare dalla biblioteca dei giovani”. Questo il messaggio dell’assessore regionale Loredana Capone ai margini dell’evento di stamani contro la violenza sulle donne, svoltosi proprio nell’auditorium della struttura che sorge tra viale Commenda, via Dalmazia e via Torpisana.

“Un progetto più complessivo del restyling dell’intera struttura è candidato al bando Community Library. La biblioteca come cuore della comunità, anzi la biblioteca come comunità”, dice ancora l’assessore regionale nel suo messaggio. “Questo il senso del bando della Regione che punta a dotare la Puglia, tra le ultime in Italia per numero di lettori, di tanti nuovi presidi culturali”.

convegno biblioteca provinciale violenza sulle donne-2

“Perché le nostre preoccupazioni per una Puglia che legga di più non sono diverse dalle preoccupazioni per cui oggi ci ritroviamo qui: per una Puglia più rispettosa delle donne, dei loro diritti, del loro ruolo nella società”, ha proseguito Loredana Capone. L’antidoto più efficace “è proprio nel luogo scelto per tenere questo incontro. La biblioteca. Luogo del sapere e della conoscenza. Luogo dei libri e fabbrica di relazioni umane”-

Loredana CaponeE anche “strumento indispensabile contro l’analfabetismo crescente dei sentimenti e delle emozioni e che è causa scatenante della violenza di genere. E’ da questo luogo – ha detto l’assessore Capone – di cui la Regione ha voluto prendersi cura, per riconsegnarlo alla fruizione dei cittadini e soprattutto dei giovani di Brindisi, che la resistenza alla violenza deve trovare motivi efficaci per contrapporre alla cultura della violenza la cultura del rispetto, dell’accettazione delle diversità come valore”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento