rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Ostuni

Divieto di avvicinamento per stalker a donna di 30 anni più giovane

Misura interdittiva a 58enne di Ostuni. Gli atti denunciati dalla vittima sono cominciati nel 2016

OSTUNI – Di 30 anni più anziano della giovane donna alla quale stava rendendo la vita difficile, ostinato negli atti persecutori, ma ora è stato colpito da un provvedimento interdittivo spiccato dal magistrato competente, e non potrà avvicinarsi a meno di 200 metri dalla vittima delle sue ossessionanti attenzioni. E il primo passo, come ormai molti sanno, della procedura anti-stalking, una ammonizione a tutti gli effetti, dopo la quale c’è l’arresto.

Sono stati i carabinieri della stazione di Ostuni hanno a dare esecuzione all’ordinanza di divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dalla parte offesa, emessa dal Tribunale di Brindisi nei riguardi di un 58enne del luogo. L’uomo molestava da tempo una 28enne , “in maniera tale da cagionarle un perdurante stato di ansia e di paura, da costringerla ad alterare le proprie abitudini di vita”

Ciò avveniva con pedinamenti giornalieri, durante i quali il 58enne fissava in modo ossessivo e morboso la vittima, rivolgendosi a lei con frasi pronunciate a bassa voce ogni qualvolta che la incrociava (molto probabilmente non per caso) per strada o all’interno di negozi, seguendola sino a casa, al luogo di lavoro e in qualche circostanza persino sino all’abitazione del fidanzato di lei,  appostandosi nei paraggi.

I carabinieri hanno accertato che la 28enne ostunese è stata anche oggetto di un tentativo di approccio per strada, nonostante lo stalker fosse stato invitato esplicitamente sia dalla ragazza che dal padre della giovane a desistere dai comportamenti persecutori. La parte offesa ha sottolineato nella denuncia lo stato di ansia e di angoscia procuratole dai comportamenti ossessivi dell’uomo.

Lei era costretta a guardarsi intorno tutte le volte che usciva da casa e n on si sentiva più libera neppure di fare una passeggiata. La storia durava dal 2016. Il giudice, pertanto, sulla scorta del racconto della donna e al fine di scongiurare il pericolo di ulteriore reiterazione delle condotte denunciate, ha emesso la misura interdittiva del divieto di avvicinamento, con l’ulteriore prescrizione al 58enne di non comunicare con la donna neppure attraverso qualsiasi mezzo: biglietti, telefonate, web.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Divieto di avvicinamento per stalker a donna di 30 anni più giovane

BrindisiReport è in caricamento