menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Biblioteca Provinciale allagata: almeno 200 mila euro di danni

BRINDISI - E' stato un rubinetto lasciato aperto, in maniera accidentale, a provocare l'allagamento della Biblioteca provinciale di Brindisi a cui lavorano i vigili del fuoco da domenica pomeriggio.

BRINDISI - E' stato un rubinetto lasciato aperto, in maniera accidentale, a provocare l'allagamento della Biblioteca provinciale di Brindisi a cui lavorano i vigili del fuoco da domenica pomeriggio. La causa sarebbe stata la mancanza di pressione in un bagno del quarto piano che ha spinto l'inconsapevole colpevole a lascare aperto il rubinetto. Tornata la pressione però, il bagno di è completamente allagato così come tutti gli altri piani che hanno riportato seri danni strutturali.

Domenica intorno alle 14 i passanti si sono accorti dell'acqua che fuoriusciva dallo stabile ed hanno avvisato i vigili del fuoco ma l'acqua era aperta dal venerdì pomeriggio e poche sono state le misure possibile per arginare l'allagamento.

I danni al patrimonio librario sono pochi e tutti recuperabili mentre la struttura è seriamente compromessa: non solo i muri e i solai sono rimasti danneggiati ma anche l'impianto elettrico è totalmente saltato.

"Ci sono danni gravi purtroppo - racconta Paola Baldassarre assessore provinciale alla cultura che questa mattina si è recata in biblioteca per valutare i danni insieme ai tecnici - ma la cosa che più mi lascia sconcertata è che nessuno degli studenti, arrivati questa mattina per studiare qui, ha voluto darci un mano per risistemare. Sono stata io stessa a chiedere il loro contributo ma nessuno ha voluto dedicarsi ad un patrimonio che però viene utilizzato quotidianamente".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento