Cronaca

Cavallo schiantato dal caldo nei campi

TORRE SANTA SUSANNA – Questa volta il caldo ha mietuto una vittima del tutto inaspettata: un cavallo di soli quattro anni. L'animale, di razza Murgese, di proprietà dell'agricoltore torrese Vincenzo di Bella, è stramazzato al suolo poco prima delle otto di questa mattina mentre era impegnato nelle campagne di Tuturano in lavori di aratura dei campi.

TUTURANO - Questa volta il caldo ha mietuto una vittima del tutto inaspettata: un cavallo di soli quattro anni. L'animale, di razza Murgese, di proprietà dell'agricoltore Vincenzo di Bella di Torre Santa Susanna, è stramazzato al suolo poco prima delle otto di questa mattina mentre era impegnato nelle campagne di Tuturano in lavori di aratura dei campi.

Il sole non era ancora alto ma l'afa si faceva già sentire, il bracciante agricolo aveva da qualche ora iniziato ad arare il fondo di sua proprietà quando il cavallo all'improvviso si è accasciato. Per l'animale non c'è stato proprio nulla da fare, il suo padrone ha cercato aiuto chiedendo l'intervento degli agricoltori che si trovavano nei fondi confinanti.

Il cavallo ha smesso di respirare quasi subito. Del fatto è stato informato il magistrato di turno e i carabinieri, trattandosi a tutti gli effetti di un incidente sul lavoro. La somma necessaria per lo smaltimento della carcassa è di 1300 euro ed è a carico del proprietario.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cavallo schiantato dal caldo nei campi

BrindisiReport è in caricamento