Combustione illecita di rifiuti: denunciati un uomo e una donna

Scoperta fatta grazie alla segnalazione dei cittadini alla sala operativa dei carabinieri Forestali di Ostuni

FASANO – Si è concluso con due denunce l’ennesimo rogo di rifiuti nel Brindisino. Questa volta i carabinieri forestali sono riusciti a intervenire tempestivamente cogliendo i responsabili in flagranza. Una donna di 41 anni, I.A. e un uomo di 46 anni M.P. sono stati denunciati in concorso per combustione illecita di rifiuti. Si tratta di un terreno sito nei pressi della zona industriale di Fasano, precisamente in contrada Sant’Angelo.

I forestali della stazione di Ostuni sono stati allertati da segnalazioni di fumo maleodorante, giunte presso la centrale operativa. Intervenuti sul posto si sono trovati davanti a tre cumuli di rifiuti, in parte provenienti da lavori di pulizia di un attiguo capannone, costituiti da materassi, mobili e suppellettili in legno, laminati ed altri residui in materiale plastico, cui una donna, ancora presente sul posto, stava dando fuoco.

L’area, di circa 200 metri quadri, è stata sottoposta a sequestro penale preventivo. La donna è stata denunciata insieme al 46enne, quale titolare dell’attività da cui provenivano i rifiuti accumulati, e committente dei lavori di pulizia del capannone, nonché conduttore del terreno.

“Permane alta l’attenzione dei Carabinieri Forestali sul deprecabile fenomeno dell’ abbandono e deposito incontrollato di rifiuti, aggravato dal loro abbruciamento, che tanto danno ed allarme sociale arrecano al territorio ed ai suoi cittadini. Proprio questi ultimi, come in questo episodio, possono comunque rendersi parte attiva per permettere di individuare con tempestività i responsabili di tali, diffuse azioni delittuose sull’ambiente”. Scrivono i Forestali

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • In auto con 18 chili di cocaina: sequestro da due milioni nel Brindisino

  • Furto al bancomat con inseguimento: banditi cadono in strapiombo

  • Truffe ai danni di anziani: blitz all'alba, arrestate sei persone

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento