Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Consales: "I crocieristi troveranno il Monumento al Marinaio aperto"

"Siamo pronti, nei prossimi giorni avvieremo i lavori per la messa in sicurezza della struttura in modo tale che nel giro di poche settimane il Monumento al Marinaio, con l'inizio della stagione turistica e crocieristica, tornerà ad essere fruibile alla città." Queste le novità che emergono dal sopralluogo che il sindaco di Brindisi, Mimmo Consales ha effettuato nella giornata di ieri

BRINDISI - “Siamo pronti, nei prossimi giorni avvieremo i lavori per la messa in sicurezza della struttura in modo tale che nel giro di poche settimane  il Monumento al Marinaio, con l’inizio della stagione turistica e crocieristica, tornerà ad essere fruibile alla città.” Queste le novità che emergono dal sopralluogo che il sindaco di Brindisi, Mimmo Consales ha effettuato nella giornata di ieri (giovedì 19 marzo) presso il timone realizzato sulla banchina del rione Casale, e dalla riunione svoltasi questa mattina (venerdì 20 marzo) con l’architetto Fabio Lacinio, dirigente comunale ai Lavori Pubblici. 

Come era già stato anticipato lo scorso mese di febbraio dall’amministrazione comunale, all’opera di restyling più complessa, quella che richiede finanziamenti pubblici, un bando di gara per l’affidamento dei lavori e quindi, un po’ più di tempo, ne verrà a breve anteposta una più veloce e più urgente per la messa in sicurezza del Monumento che - come Lacinio aveva precisato – è per il bene dei visitatori e non riguarda la staticità della struttura.  In questo primo intervento di ristrutturazione, infatti, sono previsti il rifacimento delle ringhiere non stabili e arrugginite, l’installazione di un sistema di videosorveglianza e il ripristino dell’impianto elettrico. E con i preventivi alla mano, da Palazzo di Città fanno sapere che tra opere di sistemazione e gestione il tutto verrà a costare circa 50mila euro. 

Il Monumento al Marinaio che – va ricordato – è chiuso dal 18 giugno 2014, giorno in cui è stato annunciato il passaggio di consegna dalla Marina Militare al Comune, formalizzato, poi, in un secondo momento, esattamente nello scorso mese di settembre, aprirà i battenti in estate così da consentire non solo ai brindisini,  ma anche ai tanti turisti di visitare un bene della città che si inserisce in un importante patrimonio, storico, artistico e culturale. 

“Dopo un attento sopralluogo – prosegue Consales – avvieremo i lavori nei prossimi giorni. Confermiamo la nostra intenzione di voler procedere intanto con una ristrutturazione, veloce e urgente, in modo tale da rendere il bene fruibile alla città. Metteremo in sicurezza la struttura e per farlo posso assicurare che ci vorranno non più di 2/3 settimane anche  perché si tratta di interventi non eclatanti".

"Per quanto riguarda la gestione del Monumento, ci affideremo al personale della Multiservizi con cui collaboreremo costantemente. E’ chiaro, poi - conclude il sindaco - che ci stiamo occupando anche del progetto relativo ad un opera di restyling più complessa e impegnativa, ma per questa ci vorrà ancora del tempo. Intanto è giusto riaprire e restituire la struttura ai cittadini e ai visitatori, soprattutto considerando il fatto che manca poco all’estate e che sarebbe un peccato tenerla ancora chiusa.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consales: "I crocieristi troveranno il Monumento al Marinaio aperto"

BrindisiReport è in caricamento