Cronaca Centro Storico

Costruzione abusiva ricavata nella roccia: abbattuto ecomostro a Ostuni

Sono in corso di esecuzione i lavori di demolizione di un ecomostro situato in contrada Scopinaro, alle porte di Ostuni, nei pressi della chiesa della Madonna Della Grata. Si tratta di un'opera incompiuta i cui lavori di realizzazione vennero bloccati 20 anni fa, poche settimane dopo l'avvio del cantiere

OSTUNI – Sono in corso di esecuzione i lavori di demolizione di un ecomostro situato in contrada Scopinaro, alle porte di Ostuni, nei pressi della chiesa della Madonna Della Grata. Si tratta di un’opera incompiuta i cui lavori di realizzazione vennero bloccati 20 anni fa, poche settimane dopo l’avvio del cantiere.

Il fabbricato avrebbe dovuto ospitare una palestra con fondamenta in un’area sottoposta a vincolo paesaggistico. Dopo un lungo iter giudiziario, il tribunale di Brindisi ha emesso un’ordinanza di abbattimento della struttura. I militari della sezione di polizia giudiziaria del Corpo forestale, insieme ai colleghi della stazione di Ostuni, stamani si sono recati sul posto per eseguire il provvedimento. I poliziotti del locale commissariato al comando del vicequestore Francesco Angiuli presidiano la zona per garantire l’ordine pubblico. Presenti anche gli uomini della polizia municipale. 

Costruzione abusiva demolita a Ostuni

Le ruspe sono entrate in azione alle prime luci del giorno. Dovranno essere rimosse una serie di colonne di cemento armato costruite in uno scavo nella roccia. Quando i lavori vennero sospesi, si stava passando all’edificazione del solaio. Si trattava però di una costruzione abusiva, che non è stato mai possibile sanare. Sono occorsi 20 anni perché il lungo percorso giudiziario giungesse a conclusione, con la demolizione dell’immobile. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Costruzione abusiva ricavata nella roccia: abbattuto ecomostro a Ostuni

BrindisiReport è in caricamento