Dirottata a Taranto la nave con 581 migranti destinata a Brindisi

Sono principalmente le condizioni del mare il motivo della decisione di dirottare sul porto di Taranto il pattugliatore "Rio Segura" della Guardia Civil spagnola, che trasporta 581 migranti salvati davanti alle coste libiche dal dispositivo di controllo e soccorso Euronavmed

BRINDISI - Sono principalmente le condizioni del mare il motivo della decisione di dirottare sul porto di Taranto il pattugliatore "Rio Segura" della Guardia Civil spagnola, che trasporta 581 migranti salvati davanti alle coste libiche dal dispositivo di controllo e soccorso Euronavmed. Il "Rio Segura" era originariamente destinata a Brindisi, dove sarebbe arrivato attorno alle 18 odierne. Più breve la rotta verso Taranto, quindi meno disagio per le persone trasportate. Sullo Ionio Settentrionale soffia un maestrale a forza 2, mentre sull'Adriatico Meridionale c'è ancora un grecale a forza 4 con estese precipitazioni. Da aggiungere anche il problema dell'ora di arrivo, che avrebbe comportato operazioni di sbarco, assistenza e identificazione interamente in fascia serale e notturna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brindisi, ospedale Perrino: turista lombardo positivo al Covid-19

  • Furgone si ribalta sull'autostrada: brindisino muore in Veneto

  • Assalto al blindato Cosmopol, gli arresti della banda

  • “Ego”: Jasmine Carrisi debutta come cantante

  • Spari contro il balcone di un'abitazione: feriti marito e moglie

  • Giovane malmenata in strada: carabiniere fuori servizio blocca fidanzato violento

Torna su
BrindisiReport è in caricamento