menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Palpeggiò ragazzine vicino a scuola: giovane affidato a comunità terapeutica

Il 22 aprile scorso fu sorpreso dai carabinieri mentre palpeggiava una ragazzina vicino la scuola, fu arrestato in flagranza di reato. Ora nei suoi confronti è stata emessa una misura di sicurezza provvisoria

FRANCAVILLA FONTANA – Il 22 aprile scorso fu sorpreso dai carabinieri mentre palpeggiava una ragazzina vicino la scuola, fu arrestato in flagranza di reato. Ora nei suoi confronti è stata emessa una misura di sicurezza provvisoria che prevede l’affidamento presso una comunità terapeutica fino a quando non sarà più ritenuto "socialmente pericoloso". Protagonista di questa vicenda un 19enne di Francavilla Fontana, l’accusa nei suoi confronti è violenza sessuale aggravata e continuata.

All’epoca dei fatti fu sorpreso dai carabinieri mentre palpeggiava il fondoschiena a una 14enne vicino la scuola in via Montessori, gli uomini del 112 furono chiamati dalla stessa vittima che in seguito, durante la denuncia, dichiarò che anche altre ragazze erano state toccate nelle parti intime dal 19enne. I carabinieri della stazione di Francavilla Fontana, coordinati dal capitano della locale compagnia Nicola Maggio, ascoltarono altre tre ragazzine che dichiararono tutte la stessa versione e cioè che il giovane si era avvicinato a loro mentre erano nei pressi della scuola e le aveva toccate insistentemente nelle parti intime. Per lui ora è necessario un percorso terapeutico, potrà tornare in libertà solo quando verrà accertato che non si renderà più responsabile di episodi simili.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento