Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Mesagne

Inquinatori e furbetti della differenziata: i vigili urbani multano 14 persone

Undici inquinatori e tre furbetti della raccolta differenziata sono stati multati dai vigili urbani di Mesagne al comando di Bartolomeo Fantasia, nell'ambito di una serie di controlli finalizzati a reprimere il fenomeno dell'abbandono di rifiuti nelle campagne e in città, durante il mese di agosto. Tale attività si è svolta in tutto il territorio comunale

BRINDISI – Undici inquinatori e tre furbetti della raccolta differenziata sono stati multati dai vigili urbani di Mesagne al comando di Bartolomeo Fantasia, nell’ambito di una serie di controlli finalizzati a reprimere il fenomeno dell’abbandono di rifiuti nelle campagne e in città, durante il mese di agosto. Tale attività si è svolta in tutto il territorio comunale.

In particolare sono stati predisposti specifici servizi nelle prime ore del mattino, a partire dalle ore 6,  per i controlli all’interno del centro storico, con l’obiettivo di monitorare strade e piazze. L’obiettivo era duplice: prevenire comportamenti illeciti; individuare situazioni di degrado ambientale da segnalare immediatamente agli uffici competenti, per il successivo ripristino. Non sono mancate le sanzioni accertate, sia nel centro abitato che nelle adiacenti strade rurali.

In contrada San Luca, a ridosso della strada per Apani, risultavano abbandonati sul ciglio della strada rifiuti domestici ed altro materiale smaltito smaltite in maniera incivile. Durante l’ispezione sono state individuate tre persone intente a depositare dei rifiuti. Ad ognuna di loro è stato recapitato un verbale di contravvenzione con la sanzione di 154 euro prevista dall’articolo 11 del Regolamento di Polizia Comunale -  Norme in materia di conferimento dei rifiuti.

Complessivamente sono stati redatti 14 verbali di contravvenzioni, di cui 11 per abbandono di rifiuti e 3 per violazione alla ordinanza del sindaco che prevede le modalità di conferimento dei rifiuti in maniera differenziata.
 “Infatti all’interno dei contenitori  - si legge in un comunicato dei vigili urbani - venivano trovati indistintamente carta, vetro, barattoli metallici, indumenti e materiale organico e plastica. Accertamenti inoltre sono in corso per chiarire la posizione relativamente a 2 unità immobiliari per verificare che, a fronte della accertata produzione e conferimento dei rifiuti, venga effettivamente corrisposta la relativa tassa”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inquinatori e furbetti della differenziata: i vigili urbani multano 14 persone

BrindisiReport è in caricamento