menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lavori all'impianto di Cdr: archiviazione per Cosimo Convertino

Il gip Giuseppe Licci oggi ha archiviato le ipotesi di reato nei confronti dell'imprenditore Cosimo Convertino (già vicepresidente della Camera di Commercio e del Consorzio Asi), su richiesta dello stesso pubblico ministero inquirente, Giuseppe De Nozza

BRINDISI - Il gip Giuseppe Licci oggi ha archiviato le ipotesi di reato nei confronti dell'imprenditore Cosimo Convertino (già vicepresidente della Camera di Commercio e del Consorzio Asi), su richiesta dello stesso pubblico ministero inquirente, Giuseppe De Nozza. La difesa di Convertino, sostenuta dall'avvocato Massimo Manfreda, ha dimostrato che tutti i rapporti tra l'imprenditore e la società Nubile di Luca Screti "erano assolutamente leciti, giustificati e avvenuti con pagamenti tracciati (anche se Convertino è ancora creditore nei confronti della Nubile".

L'impianto di Cdr-2La perquisizione che aveva portato a galla il filone di indagini che aveva coinvolto anche Convertino era avvenuta poco più di due due anni fa, il 15 maggio 2014. Le fatture e altra documentazione erano state acquisite dagli agenti della Digos su disposizione dei dai pm Giuseppe De Nozza e Savina Toscani, gli stessi che il 6 febbraio 2016 avevano ottenuto l’arresto del sindaco protempore Mimmo Consales e di Screti .

Convertino era stato indagato nell'ambito della vicenda dei lavori all'impianto di Cdr affidato dal Comune in gestione alla Nubile Srl, sulla base di presunte circostanze di inadempimenti di contratto di pubbliche forniture, frode in pubbliche forniture, emissione di fatture per operazioni del tutto o in parte inesistenti. Su questo aspetto i pm avevano indagato e interrogato anche Luca Screti e Mimmo Consales.

Circa la collaborazione con Convertino per le opere di tompagnamento dell’impianto Screti dichiarò: “Ho fatto una ricerca di mercato sul territorio per dare affidamento delle opere, lui ha dato disponibilità nei pagamenti rateizzando l’investimento con cambiali, quindi ho fatto una verifica dei prezzi. Le altre ditte volevano acconti del 30 per cento. Convertino ha fatto da general contractor, me l’ha detto lui”. 

I lavori commissionati avevano un valore di 5 milioni di euro. Sui lavori e i relativi aspetti finanziari è stata effettuata una perizia.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

Attualità

Arresto lampo dopo l'omicidio, il prefetto: "Un plauso alla polizia"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento