rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Cronaca

Imprenditore edile denunciato per sfruttamento di operaio

Il dipendente stava realizzando un muretto a secco. Sanzioni e multe per quasi 35mila euro, attività sospesa

BRINDISI -  I carabinieri del nucleo ispettorato del lavoro di Brindisi hanno denunciato un imprenditore edile, 34 anni, di origine albanese, per sfruttamento di un lavoratore, suo connazionale, impegnato nella realizzazione di un muretto a secco

Il lavoratore occupato in nero veniva sottopagato. I militari hanno accertato che il dipendente era privo del permesso di soggiorno.  A seguito degli accertamenti è stato adottato il provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale per l’impiego di manodopera in nero, nonché contestate violazioni contemplate nel D.L.vo 81/2008 “Testo Unico sulla Sicurezza nei Luoghi di Lavoro” . Nel corso della verifica sono state contestate ammende per un totale di 26.300 euro e sanzioni amministrative per un importo di 8.600.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imprenditore edile denunciato per sfruttamento di operaio

BrindisiReport è in caricamento