menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Marittimo colto da malore in mare aperto: interviene la Capitaneria

Attivata la macchina dei soccorsi nel cuore della notte per un marittimo italiano della motonave “Eurocargo Alexandria” colpito da un aneurisma a circa 12 miglia nautiche dal porto di Brindisi

BRINDISI - I militari della Capitaneria di porto di Brindisi si sono subito attivati per prestare soccorso a un marittimo italiano di 27 anni della nave “Eurocargo Alexandria”, che intorno alle ore 2,33 della scorsa notte (fra martedì 18 e mercoledì 19 settembre) è stato colto da malore a circa 12 miglia nautiche da Brindisi, durante il viaggio fra Patrasso e Bari. 

Il personale di turno, una volta ricevuta la richiesta di sbarco immediato per il successivo trasferimento presso il locale nosocomio, ha inviato in assistenza alla nave, che nel frattempo aveva invertito la rotta verso il porto di Brindisi, la motovedetta Cp 263. Alle 3.30, dopo aver ricevuto autorizzazione dal Cirm (Centro Radio Medico Internazionale) per il trasbordo sulla motovedetta, è stato allertato il servizio 118 di Brindisi per l’invio di una apposita autombulanza. 
Alle ore 4.20, la motovedetta Cp 263 ha ormeggiato presso la banchina centrale del porto di Brindisi e procedeva all’immediato sbarco del marittimo che veniva preso in cura dal personale medico del 118, già presente in banchina. Il marittimo successivamente è stato trasportato presso l’Ospedale “Perrino” di Brindisi.

Al termine delle operazioni la la “Eurocargo Alexandria” ha ripreso la regolare navigazione verso il porto di Bari.      Le attività poste in essere rientrano nelle specifiche competenze attribuite alla guardia costiera italiana nell’ambito della convenzione internazionale di Amburgo 1979, afferente la sicurezza marittima e la salvaguardia della vita umana in mare. Si ricorda che è sempre operativo 24 ore su 24 il numero telefonico di emergenza 1530 nonché l’ascolto continuo sui canali radio dedicati, CH 16 e DSC 70, al fine di segnalare all’Autorità Marittima ogni evento occorso in mare.  
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento