menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
 Domenico Mennitti

Domenico Mennitti

Mennitti conferma: “L’anno prossimo si gioca nel tensostatico a Brindisi”

BRINDISI – La volontà dell’amministrazione comunale di cercare una soluzione per permettere all’Enel Basket di giocare a Brindisi la prossima stagione ha dato i suoi frutti. Il sindaco Domenico Mennitti, che più volte aveva ribadito di essere aperto a soluzioni purchè convincenti, ha confermato di aver trovato una soluzione che sarà sottoposta al consiglio comunale.

BRINDISI - La volontà dell'amministrazione comunale di cercare una soluzione per permettere all'Enel Basket di giocare a Brindisi la prossima stagione ha dato i suoi frutti. Il sindaco Domenico Mennitti, che più volte aveva ribadito di essere aperto a soluzioni purchè convincenti, ha confermato di aver trovato una soluzione che sarà sottoposta al consiglio comunale.

Giocare a Brindisi è possibile dunque. Lo si farà in una tensostruttura che dovrà essere realizzata dalla ditta che si aggiudicherà l'appalto per la costruzione del Palaeventi. In questo modo il Comune avrà la certezza di veder giocare la squadra a Brindisi e, allo stesso tempo, di permettere la costruzione della struttura da 5 mila posti che costerà 10 milioni di euro.

"E' un'ipotesi che mi hanno presentato come realizzabile proprio questa mattina - conferma Mennitti - e che sottoporremo al consiglio. Resta la convinzione di dover agire nel modo giusto per tutta la cittadinanza. Non c'è alcuna volontà di chiudersi di fronte alle ipotesi. Questa strada è concreta e ci sono anche i tempi giusti per percorrerla".

Nel capitolato della gara internazionale sarà quindi inserito anche un punto in cui si richieda di mettere a disposizione una struttura tensostatica alternativa durante i lavori di costruzione. "Non è una pratica semplice - continua Mennitti - mettere tutti d'accordo ma ci stiamo provando, senza danneggiare nessuno, né i tifosi né i cittadini".

I tecnici comunali hanno già rassicurato il primo cittadino sulla possibilità di avere il tensostatico nei tempi giusti per giocare già la prossima stagione di A1. Mentre per il prossimo anno, secondo le previsioni, l'amministrazione è convinta di poter usufruire della nuova struttura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento