Al mercato senza mascherina, "Il Dpcm non è legge": multata

E' accaduto nella mattinata di oggi, sabato 21 novembre, al mercato settimanale che si svolge in piazza Domenico Modugno

SAN PIETRO VERNOTICO - “Il Dpcm non è legge”, è questa la risposta data da una 50enne di San Pietro Vernotico agli agenti della Polizia locale che le hanno chiesto di indossare la mascherina mentre effettuava acquisti al mercato. Per lei è scattata la multa di 400 euro per violazione dell’ultimo Dpcm del Governo emanato per il contenimento della diffusione del Covid-19. 

I fatti si sono verificati nella mattinata di oggi, sabato 21 novembre al mercato settimanale che si svolge in piazza Domenico Modugno a San Pietro. L’area è stata presidiata dagli agenti della Polizia locale, in servizio straordinario, e dai volontari della Protezione Civile con lo scopo di garantire la sicurezza dei cittadini e “per garantire la sopravvivenza del mercato” ha spiegato il comandante Emanuele Sergio. 

vigili e protezione civile al mercato-2

La donna in questione è stata sorpresa vicino a una bancarella di frutta e verdura, non aveva la mascherina. Nè al collo, né al polso, né in borsa. Quando i vigili le hanno chiesto di indossarla si è opposta spiegando che non stava violando alcuna legge perché il Dpcm non è legge. Gli agenti allora le hanno chiesto di allontanarsi e ha risposto che lo avrebbe fatto dopo aver concluso le compere. Di indossare la mascherina non voleva saperne, e quando i vigili hanno insistito li ha anche offesi e insultati. Così è scattato il verbale. Ha rischiato la denuncia per oltraggio a pubblico  ufficiale. 

Va precisato che il mercato di San Pietro Vernotico al momento non è stato sospeso perché, come ha spiegato il sindaco Pasquale Rizzo, in più occasioni, non presenta criticità tali da far temere per l’incolumità delle persone. É stato progettato in piena emergenza sanitaria. Tutti gli spazi sono stati disposti secondo le linee guida del Ministero. E l’area in cui si svolte è ampia, impossibile assembrarsi a meno che non lo vogliano gli utenti. 

Per scongiurare eventuali rischi, inoltre, viene presidiato dai volontari della Protezione civile e da oggi, dagli agenti della Polizia locale. I controlli riguardano sia gli utenti che gli ambulanti. Per quanto riguarda questi ultimi, se non rispettano le disposizioni in materia, rischiano la sospensione dell’autorizzazione a esporre. Massima attenzione quindi. È nell’ambito di questo contesto che è stata scoperta e multata la negazionista sampietrana. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel cinema: si è spenta la regista brindisina Valentina Pedicini

  • Polpo da record: giornata di pesca fruttuosa a Lendinuso

  • Al mercato senza mascherina, "Il Dpcm non è legge": multata

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Banda delle spaccate scatenata: doppio raid in centro

  • Positivo al covid se ne va a spasso: scoperto dai carabinieri e denunciato

Torna su
BrindisiReport è in caricamento