Turisti brindisini bloccati da frana: la Provincia paga il viaggio di ritorno

Una comitiva di 54 persone in vacanza dalla settimana di Ferragosto a Santa Caterina Valfurva non poteva più tornare a casa

BRINDISI – La provincia di Sondrio ha dovuto pagare il viaggio di ritorno di un comitiva di 54 turisti di Brindisi bloccati da una minaccia frana sulla strada provinciale del Gavia. Il gruppo è arrivato presso la località di Santa Caterina Valfurva la settimana di Ferragosto. In quei giorni la strada provinciale 29, quella che appunto passa dal Gavia, era ancora transitabile nelle ore diurne.

Il quadro è cambiato quando la minaccia di frana del monte Ruinon, un pericolo che incombe da 35 anni, si è fatta talmente concreta da rendere necessaria la chiusura la stata della strada provinciale 29.  A quel punto i 54 vacanzieri brindisini soni rimasti bloccati, perché il pullman da 3,5 tonnellate a bordo del quale viaggiavano era troppo grande per percorrere la stretta e tortuosa strada alternativa che porta al Passo del Gavia . 

Per questo, dopo qualche giorno di attesa, la Provincia di Sondrio è stata obbligata a stanziare, nella giornata di martedì 27 agosto 2019 con la determinazione numero 782, l'importo di 4.000 euro per pagare il trasporto dei turisti diretti a Brindisi, rivolgendosi con urgenza alla Società Automobilistica Perego di Tirano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ora, con dei mezzi più piccoli ed agili, la società di trasporto porterà i turisti pugliesi a Ponte di Legno, attraverso il Passo del Gavia, per poi "imbarcarli" su un mezzo granturismo che li conduca fino in Puglia.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio Polignano, salgono a 168 i positivi: 5 sono a Villa Castelli e 2 ad Ostuni

  • Truffe ai danni di anziani: blitz all'alba, arrestate sei persone

  • Chiedono i documenti: poliziotti aggrediti con calci e pugni in stazione

  • Lecce, shopping nel centro commerciale senza pagare: arrestata una brindisina

  • Vandali scatenati: appiccati tre incendi nella scuola materna

  • Torchiarolo perde lo storico panettiere "Tore": una vita dedicata al lavoro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento